Questo sito utilizza cookies tecnici (propri e di terze parti) come anche cookie di profilazione (di terze parti) sia per proprie necessità funzionali, sia per inviarti messaggi pubblicitari in linea con tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso all'uso dei cookie di profilazione clicca qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Ok, accetto

 2017  dicembre 13 Mercoledì calendario

• Roma 2 dicembre 1925 – Roma 26 novembre 2008. Manager. Laureato in Giurisprudenza, nel 1959 fu tra i fondatori della Cogefar Costruzioni Generali spa, che diresse fino al novembre 1989. Fu presidente dell’Iri fino al suo arresto, il 12 maggio 1993: scarcerato il successivo 24 agosto, fu poi assolto in tutti i gradi fino all’Appello. «C’è chi dice che ciò che Andreotti è stato per la politica, lui lo è stato per l’economia» (Michele Brambilla).
• Fu partigiano. «Mio padre, Costantino Nobili, era un sindacalista popolare, molto vicino a Sturzo, ho la tessera della Dc numero 3. Fui proprio io, con un colpo d’accetta, ad aprire per la prima volta la storica sede della Dc di piazza del Gesù».
• Fra i molti i riconoscimenti ricevuti la Croce di guerra al valore militare e il titolo di Cavaliere di Gran Croce. Era professore onorario delle Università di Salerno e Pechino e laureato honoris causa in ingegneria civile, scienze economiche e sociali, scienze filosofiche e politiche.