Questo sito utilizza cookies tecnici (propri e di terze parti) come anche cookie di profilazione (di terze parti) sia per proprie necessità funzionali, sia per inviarti messaggi pubblicitari in linea con tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso all'uso dei cookie di profilazione clicca qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Ok, accetto

 2017  dicembre 12 Martedì calendario

Mondiali calcio, azzurri bloccati dalla Bulgaria (1-1)

• Qualificata di diritto in quanto campione in carica, la nazionale pareggia 1-1 contro la Bulgaria nel primo incontro della fase finale dei tredicesimi mondiali di calcio: allo stadio Azteca di Città del Messico, gli azzurri vanno in vantaggio al 43’ con Alessandro Altobelli, all’85’ sono raggiunti da Nasko Sirakov. Questa la formazione schierata dal ct Enzo Bearzot: Galli, Bergomi, Cabrini, De Napoli, Vierchowod, Scirea, Conti (65’ Vialli), Bagni, Galderisi, Di Gennaro Altobelli.

Mondiali calcio, 1-1 azzurro con l’Argentina

• A Puebla (Messico) la nazionale pareggia 1-1 con l’Argentina nel suo secondo incontro valido per la fase finale dei tredicesimi campionati del mondo di calcio: in vantaggio al 6’ con un calcio di rigore di Alessandro Altobelli, gli azzurri sono raggiunti al 33’ da Diego Maradona. Questa la formazione schierata dal ct Enzo Bearzot: Galli, Bergomi, Cabrini, De Napoli (87’ B. Baresi), Vierchowod, Scirea, Conti (64’ Vialli), Bagni, Galderisi, Di Gennaro, Altobelli. Nell’altro incontro del gruppo A, Bulgaria e Sud Corea (sconfitta 3-1 dall’Argentina il 2 giugno) pareggiano 1-1, la classifica vede al comando i sudamericani con 3 punti, le due squadre europee sono appaiate a quota 2, gli asiatici ultimi con uno: la qualificazione agli ottavi verrà decisa dalle sfide del 10 giugno. Questa notizia sta già, in altra forma, in Cinquantamila

Mondiali calcio: Corea ko, azzurri agli ottavi

• La nazionale evita la seconda “Corea” della sua storia: il 19 luglio 1966, battuta 1-0 a Middlesbrough (Inghilterra) da quella del Nord, era stata eliminata dalla fase di finale degli ottavi campionati del mondo di calcio, stavolta a Puebla (Messico) gli azzurri battono 3-2 quella del Sud e si qualificano per gli ottavi di finale (il 17 giugno a Città del Messico contro la Francia di Michel Platini). In vantaggio con Sandro Altobelli al 18’ e al 73’ (in mezzo il gol di Choi Soon-Ho), i campioni in carica vanno sul 3-1 grazie a un’autorete di Cho Kwang-Rae (82’), all’89’ arriva il gol di Huh Jung-Moo. Questa la formazione schierata dal ct Enzo Bearzot: Galli, Vierchowod, Cabrini, De Napoli, Collovati, Scirea, Conti, Bagni (68’ Baresi), Galderisi (88’ Vialli), Di Gennaro, Altobelli.

Mondiali calcio, Platini manda a casa gli azzurri (2-0)

• Allo stadio Olímpico di Città del Messico la nazionale perde 2-0 con la Francia ed è eliminata dai tredicesimi campionati del mondo di calcio: la sfida, valida per gli ottavi di finale, è decisa dai gol dello juventino Michel Platini (vincitore delle ultime tre edizioni del Pallone d’Oro che segna l’1-0 al 15’) e Yannick Stopyra (57’). Questa la formazione schierata dal ct Enzo Bearzot: Galli, Bergomi, Cabrini, De Napoli, Vierchowod, Scirea, Conti, Bagni, Altobelli, B. Baresi (46’ Di Gennaro), Galderisi (57’ Vialli).

Mondiali calcio, Schillaci fa esultare l’Italia

• Qualificata di diritto in quanto Paese organizzatore, l’Italia vince 1-0 all’Olimpico di Roma contro l’Austria la sua prima partita valida per la fase finale dei quattordicesimi campionati del mondo di calcio: il gol è segnato al 79’ da Salvatore “Totò” Schillaci, che quattro minuti prima aveva preso il posto di Andrea Carnevale. Questa la formazione schierata dal ct Azeglio Vicini: Zenga, Bergomi, Maldini, Ancelotti (46’ De Agostini), Ferri, F. Baresi, Donadoni, De Napoli, Carnevale (75’ Schillaci), Giannini, Vialli.

Mondiali calcio, azzuri di misura sugli Usa (1-0)

• Allo stadio Olimpico di Roma, la nazionale batte 1-0 gli Stati Uniti nel suo secondo incontro valido per la fase finale dei quattordicesimi campionati del mondo di calcio: il gol è segnato all’11 dal romanista Giuseppe Giannini, al 33’ Gianluca Vialli manda sulla traversa un calcio di rigore. Questa la formazione schierata dal ct Azeglio Vicini: Zenga, Bergomi, Maldini, Berti, Ferri, F. Baresi, Donadoni, De Napoli, Carnevale (52’ Schillaci), Giannini, Vialli.

Mondiali calcio: cechi ko (2-0), gli azzurri restano a Roma

• In una sfida che, causa peggior differenza reti, andava assolutamente vinta per chiudere al primo posto il gruppo A e giocare a Roma ottavi e quarti di finale, la nazionale batte 2-0 la Cecoslovacchia nel suo terzo incontro valido per la fase finale dei quattrodicesimi campionati del mondo di calcio. I gol sono segnati da Totò Schillaci (9’) e Roberto Baggio (78’), questa la formazione schierata dal ct Azeglio Vicini: Zenga, Bergomi, Maldini, Berti, Ferri, F. Baresi, Donadoni (51’ De Agostini), De Napoli (66’ Vierchowod), Schillaci, Giannini, Baggio.

Mondiali calcio: Uruguay ko (2-0), azzurri ai quarti

• Allo stadio Olimpico di Roma, la nazionale batte 2-0 l’Uruguay ed accede ai quarti di finale dei quattordicesimi campionati del mondo di calcio. I gol sono segnati al 65’ da Totò Schillaci e all’83’ da Aldo Serena, che festeggia così il suo trentesimo compleanno. Questa la formazione schierata dal ct Azeglio Vicini: Zenga, Bergomi, Maldini, Berti (52’ Serena), Ferri, Baresi, De Agostini, De Napoli, Schillaci, Giannini, Baggio (79’ Vierchowod). Il 30 giugno giocheremo sempre all’Olimpico il quarto di finale con l’Irlanda, che a Genova ha battuto la Romania ai calci di rigore.

Mondiali calcio, Schillaci ci porta in semifinale

• Allo stadio Olimpico di Roma, la nazionale batte 1-0 l’Irlanda e si qualifica per le semifinali del quattordicesimo campionato del mondo di calcio. Ancora una volta decide un gol di Totò Schillaci (38’), al quarto centro in cinque partite. Questa la formazione schierata dal ct Azeglio Vicini: Zenga (zero gol subiti nell’intero torneo), Bergomi, Maldini, De Agostini, Ferri, F. Baresi, Donadoni, De Napoli, Schillaci, Giannini (63’ Ancelotti), Baggio (71’ Serena). Il 3 luglio affronteremo allo Stadio San Paolo di Napoli l’Argentina di Diego Maradona, che a Firenze ha batttuto ai rigori la Jugoslavia.

Mondiali calcio, Italia fuori ai rigori

• Allo Stadio San Paolo di Napoli la nazionale è battuta ai rigori dall’Argentina di Diego Maradona, che si qualifica per la finale dei quattordicesimi campionati del mondo di calcio. In vantaggio al 17’ con un gol del solito Totò Schillaci (quinta rete in sei partite), gli azzurri sono raggiunti al 67’ da Claudio Caniggia (colpo di testa all’indietro su avventata uscita di Walter Zenga). Risultato che non cambia nei tempi supplementari, ci sono fatali gli errori dal dischetto di Roberto Donadoni e Aldo Serena (due parate di Sergio Goycochea). Questa la formazione schierata dal ct Azeglio Vicini: Zenga, Bergomi, Maldini, De Agostini, Ferri, F. Baresi, Donadoni, De Napoli, Schillaci, Giannini (75’ Baggio), Vialli (70’ Serena). Il 7 luglio gli azzurri giocheranno allo stadio San Nicola di Bari la finale per il terzo posto contro la perdente di Inghilterra-Germania Ovest, semifinale in programma domani allo Stadio delle Alpi di Torino.

L’Italia chiude al terzo posto i mondiali di calcio

• Allo stadio San Nicola di Bari, l’Italia batte 2-1 l’Inghilterra e chiude al terzo posto i quattordicesimi campionati del mondo di calcio: in vantaggio al 71’ con Roberto Baggio, gli azzurri sono raggiunti all’81’ da David Platt, all’85’ decide un calcio di rigore di Totò Schillaci, che con sei reti ha molte probabilità di conquistare il titolo di capocannoniere (desta preoccupazioni solo il tedesco Lothar Matthäus, che lo segue a quota 4). Questa la formazione schierata dal ct Azeglio Vicini: Zenga, Bergomi, Maldini, Ancelotti, Vierchowod, Baresi, Ferrara, Giannini (90’ Ferri), Schillaci, Baggio, De Agostini (67’ Berti). Domani, allo stadio Olimpico di Roma, Argentina e Germania si affonteranno nella ripetizione della finale vinta 3-2 dai sudamericani il 29 giugno 1986 allo stadio Azteca di Città del Messico: che parli spagnolo o tedesco, la vincente raggiungerà a quota tre titoli Italia e Brasile.

Calcio, gli azzurri si salvano con la Svizzera (2-2)

• Allo stadio Sant’Elia di Cagliari, la nazionale pareggia 2-2 con la Svizzera nel suo primo incontro valido per il primo gruppo di qualificazione ai quindicesimi campionati del mondo di calcio, la cui fase finale si svolgerà negli Stati Uniti nell’estate del 1994: azzurri in svantaggio 2-0 per i gol Christophe Ohrel (17’) e Stéphane Chapuisat (20’), Roberto Baggio accorcia le distanze all’83’, al 90’ arriva il pari di Stefano Eranio. Questa la formazione schierata dal ct Arrigo Sacchi: Marchegiani, Tassotti, Di Chiara, Eranio, Costacurta, Lanna, Lentini, Donadoni (71’ Albertini), Vialli, Baggio, Evani (41’ Bianchi). A Glasgow, Scozia e Portogallo pareggiano 0-0. Questa la classifica del girone (si qualificano le prime due, la vittoria vale due punti, tra parentesi gli incontri disputati): Svizzera 5 (3), Italia 1 (1), Portogallo 1 (1), Scozia 1 (2), Estonia 0 (1), Malta 0 (0).

Calcio, 0-0 azzurro in Scozia

• A Glasgow la nazionale pareggia 0-0 con la Scozia nel suo secondo incontro valido per il primo gruppo di qualificazione ai quindicesimi campionati del mondo di calcio, la cui fase finale si svolgerà negli Stati Uniti nell’estate del 1994. Questa la formazione schierata dal ct Arrigo Sacchi: Pagliuca, Mannini, Di Chiara (10’ Costacurta), Bianchi, Maldini, F. Baresi, Eranio, Albertini, Signori (66’ Donadoni), Baggio, Lentini. A Berna la Svizzera batte 3-0 Malta. Questa la classifica del girone (si qualificano le prime due, la vittoria vale due punti, tra parentesi gli incontri disputati): Svizzera 7 (4), Italia 2 (2), Scozia 2 (3), Portogallo 1 (1), Estonia 1 (2), Malta 1 (2).

Calcio, gli azzurri stentano a Malta (2-1)

• La nazionale vince 2-1 a Malta nel suo terzo incontro valido per il primo gruppo di qualificazione ai quindicesimi campionati del mondo di calcio, la cui fase finale si svolgerà negli Stati Uniti nell’estate del 1994. I gol sono segnati da Gianluca Vialli (60’) e Giuseppe Signori (63’), i padroni di casa accorciano le distanze con Martin Gregory (85’). Questa la formazione schierata dal ct Arrigo Sacchi: Pagliuca, Maldini, Di Chiara (46’ Bianchi), Eranio, Costacurta, F. Baresi, Donadoni (59’ Simone), Albertini, Vialli, Evani, Signori. Questa la classifica del girone (si qualificano le prime due, la vittoria vale due punti, tra parentesi gli incontri disputati): Svizzera 7 (4), Italia 4 (3), Scozia 2 (3), Portogallo 1 (1), Estonia 1 (2), Malta 1 (3).

Calcio, gli azzurri passano in Portogallo (3-1)

• A Porto la nazionale batte 3-1 il Portogallo nel suo quarto incontro valido per il primo gruppo di qualificazione ai quindicesimi campionati del mondo di calcio, la cui fase finale si svolgerà negli Stati Uniti nell’estate del 1994. In vantaggio con Roberto Baggio al 2’, gli azzurri raddoppiano al 25’ con Pier Luigi Casiraghi, al 57’ un’autorete di Gianluca Pagliuca ridà speranza ai padroni di casa, al 74’ Dino Baggio ristabilisce le distanze. Questa la formazione schierata dal ct Arrigo Sacchi: Pagliuca, Tassotti, Maldini, D. Baggio, Costacurta, Vierchowod, Fuser, Albertini, Casiraghi (27’ Lentini), R. Baggio (85’ Mancini), Signori. Questa la classifica del girone (si qualificano le prime due, la vittoria vale due punti, tra parentesi gli incontri disputati): Svizzera 7 (4), Italia 6 (4), Scozia 4 (4), Portogallo 3 (3), Estonia 1 (2), Malta 1 (5).

Calcio, goleada azzurra con Malta (6-1)

• A La Favorita di Palermo, la nazionale batte 6-1 Malta nel suo quinto incontro valido per il primo gruppo di qualificazione ai quindicesimi campionati del mondo di calcio, la cui fase finale si svolgerà negli Stati Uniti nell’estate del 1994. I gol sono segnati da Dino Baggio (19’), Giuseppe Signori (38’), Pietro Vierchowod (48’), Roberto Mancini (58’, 89’), Paolo Maldini (72’), per gli ospiti  Carmel Busuttil realizza su rigore il temporaneo 1-4 (69’). Questa la formazione schierata dal ct Arrigo Sacchi: Pagliuca (83’ Marchegiani), Porrini, Maldini, D. Baggio, Vierchowod, F. Baresi, Fuser, Albertini, Melli, Mancini, Signori. Questa la classifica del girone (si qualificano le prime due, la vittoria vale due punti, tra parentesi gli incontri disputati): Italia 8 (5), Svizzera 7 (4), Scozia 4 (4), Portogallo 3 (3), Estonia 1 (2), Malta 1 (6).

Calcio, azzurri ok con l’Estonia (2-0)

• Allo stadio Nereo Rocco di Trieste, la nazionale batte 2-0 l’Estonia nel suo sesto incontro valido per il primo gruppo di qualificazione ai quindicesimi campionati del mondo di calcio, la cui fase finale si svolgerà negli Stati Uniti nell’estate del 1994. I gol sono segnati da Roberto Baggio (20’) e Giuseppe Signori (86’). Questa la formazione schierata dal ct Arrigo Sacchi: Pagliuca, Porrini (46’ Mannini), Di Chiara, D. Baggio (68’ Di Mauro), Vierchowod, F. Baresi, Fuser, Albertini, Melli, R. Baggio, Signori. Questa la classifica del girone (si qualificano le prime due, la vittoria vale due punti, tra parentesi gli incontri disputati): Italia 10 (6), Svizzera 8 (5), Scozia 4 (4), Portogallo 4 (4), Estonia 1 (3), Malta 1 (6).

Calcio, azzurri ko in Svizzera

• A Berna la nazionale perde 1-0 con la Svizzera nel suo settimo incontro valido per il primo gruppo di qualificazione ai quindicesimi campionati del mondo di calcio, la cui fase finale si svolgerà negli Stati Uniti nell’estate del 1994. Il gol è segnato da Marc Hottiger al 55’, questa la formazione schierata dal ct Arrigo Sacchi: Pagliuca, Mannini, Maldini, D. Baggio, Vierchowod, F. Baresi, Fuser, Zoratto (64’ Lentini), Mancini (46’ Di Mauro), R. Baggio, Signori. Questa la classifica del girone (si qualificano le prime due, la vittoria vale due punti, tra parentesi gli incontri disputati): Svizzera 12 (7), Italia 10 (7), Portogallo 6 (5), Scozia 4 (5), Estonia 1 (3), Malta 1 (7).

Calcio, azzurri ok in Estonia (3-0)

• A Tallinn la nazionale batte 3-0 l’Estonia nel suo ottavo incontro valido per il primo gruppo di qualificazione ai quindicesimi campionati del mondo di calcio, la cui fase finale si svolgerà negli Stati Uniti nell’estate del 1994. I gol sono segnati da Roberto Baggio (19’, su rigore, e 74’) e Roberto Mancini (59’). Questa la formazione schierata dal ct Arrigo Sacchi: Pagliuca, Benarrivo, Fortunato, Albertini, Costacurta, F. Baresi, Lombardo (46’ Mancini), Manicone, Casiraghi, R. Baggio, Eranio. Questa la classifica del girone (si qualificano le prime due, la vittoria vale due punti, tra parentesi gli incontri disputati): Svizzera 13 (8), Italia 12 (8), Portogallo 10 (7), Scozia 9 (8), Malta 3 (9), Estonia 1 (8).

Calcio, vittoria azzurra con la Scozia (3-1)

• Allo stadio Olimpico di Roma la nazionale batte 3-1 la Scozia nel suo nono incontro valido per il primo gruppo di qualificazione ai quindicesimi campionati del mondo di calcio, la cui fase finale si svolgerà negli Stati Uniti nell’estate del 1994. I gol sono segnati da Roberto Donadoni (3’), Pier Luigi Casiraghi (16’), Stefano Eranio (80’), gli ospiti vanno sul temporaneo 1-2 con Kevin Gallacher (18’). Questa la formazione schierata dal ct Arrigo Sacchi: Pagliuca, Mussi (68’ Lanna), Benarrivo, D. Baggio, Costacurta, F. Baresi, Eranio, Donadoni, Casiraghi, R. Baggio, Stroppa (90’ Zola). A Porto il Portogallo, avversario degli azzurri nell’unico incontro che ci resta da disputare, batte 1-0 la Svizzera. Questa la classifica del girone (si qualificano le prime due, la vittoria vale due punti, tra parentesi gli incontri disputati): Italia 14 (9), Svizzera 13 (9), Portogallo 12 (8), Scozia 9 (9), Malta 3 (9), Estonia 1 (8).

Calcio: Portogallo ko (1-0), gli azzurri vanno in Usa

• Allo stadio San Siro di Milano la nazionale batte 1-0 il Portogallo e si qualifica per la fase finale dei quindicesimi campionati del mondo di calcio, che si disputerà negli Stati Uniti nell’estate del 1994. Il gol è segnato da Dino Baggio all’83’, questa la formazione schierata dal ct Arrigo Sacchi: Pagliuca, Benarrivo, Maldini, Stroppa (61’ Albertini), Costacurta, F. Baresi, Donadoni, D. Baggio, Casiraghi, R. Baggio, Signori (76’ Mancini). A Zurigo la Svizzera batte 4-0 l’Estonia, sorpassa il Portogallo e conquista il secondo posto utile per la qualificazione; la Scozia chiude con una vittoria 2-0 a Malta. Questa la classifica finale del girone: Italia 16, Svizzera 15. Portogallo 14, Scozia 11, Malta 3, Estonia 1.

Mondiali calcio, ko azzurro con l’Irlanda (0-1)

• Al Giants Stadium di East Rutherford, la nazionale perde 1-0 con l’Irlanda il suo primo incontro valido per la fase finale dei quindicesimi campionati del mondo di calcio. Il gol è segnato da Raymond Houghton al 12’, questa la formazione schierata dal ct Arrigo Sacchi: Pagliuca, Tassotti, Maldini, Albertini, Costacurta, F. Baresi, Donadoni, D. Baggio, Evani (46’ Massaro), R. Baggio, Signori (84’ Berti).

Mondiali calcio, azzurri ok (in 10!) con la Norvegia

• Al Giants Stadium di East Rutherford, la nazionale batte 1-0 la Norvegia (che il 19 giugno aveva battuto 1-0 il Messico) nel suo secondo incontro valido per la fase finale dei quindicesimi campionati del mondo di calcio. Cose che si mettono male per l’espulsione di Gianluca Pagliuca (21’, primo portiere della storia a subire questa sorte) e un infortunio a Franco Baresi (49’, menisco, mondiale finito?), gli azzurri riescono a segnare in 10 contro 11 il gol della vittoria, autore Dino Baggio al 69’ (colpo di testa). Questa la formazione schierata dal ct Arrigo Sacchi: Pagliuca, Benarrivo, Maldini, Albertini, Costacurta, F. Baresi (49’ Apolloni), Berti, D. Baggio, Casiraghi (68’ Massaro), R. Baggio (22’ Marchegiani), Signori. Roberto Baggio, Pallone d’Oro in carica (vedi 26 dicembre 1993), non ha preso molto bene la sostituzione col secondo portiere Luca Marchegiani, avvenuta dopo l’espulsione di Pagliuca.

Mondiali calcio, azzurri agli ottavi da ripescati

• Al Robert Kennedy Stadium di Washington la nazionale pareggia 1-1 col Messico nel suo terzo incontro valido per la fase finale dei quindicesimi campionati del mondo di calcio: in vantaggio al 48’ con Daniele Massaro (appena subentrato a Pier Luigi Casiraghi), gli azzurri sono raggiunti dopo dieci minuti da Marcelino Bernal. Questa la formazione schierata dal ct Arrigo Sacchi: Marchegiani, Benarrivo, Maldini, D. Baggio (64’ Donadoni), Costacurta, Apolloni, Berti, Albertini, Casiraghi (46’ Massaro), R. Baggio, Signori. Al Giants Staidium di East Rutherford, Norvegia e Irlanda pareggiano 0-0, la classifica finale del gruppo vede tutte le squadre appaiate a 4 punti (la vittoria ne vale 3), la differenza reti mette al primo posto il Messico, al secondo l’Irlanda, noi siamo terzi ma accediamo agli ottavi come ripescati (decisivo il 6-1 della Russia al Camerun).

Mondiali calcio, nuova impresa degli azzurri in 10

• Al Foxboro Stadium (Stati Uniti), la nazionale batte 2-1 la Nigeria ed accede ai quarti di finale dei quindicesimi campionati del mondo di calcio: in svantaggio dal 26’ per un gol di Emmanuel Amunike, le speranze azzurre sembrano svanire definitivamente al 76’, quando Gianfranco Zola, da poco subentrato a Giuseppe Signori, è ingiustamente espulso dal messicano Arturo Brizio Carter (che gli rovina il 28° compleanno). All’88’ arriva l’ormai insperato pareggio di Roberto Baggio, che al 12’ del primo tempo supplementare trasforma il rigore che ci dà la vittoria. Questa la formazione schierata dal ct Arrigo Sacchi: Marchegiani, Mussi, Benarrivo, Berti (46’ D. Baggio), Maldini, Costacurta, Donadoni, Albertini, Signori (64’ Zola), R. Baggio, Massaro.

Mondiali calcio: Baggio mata la Spagna, azzurri in semifinale

• Al Foxboro Stadium (Stati Uniti), la nazionale batte 2-1 la Spagna e si qualifica per le semifinali dei quindicesimi campionati del mondo di calcio: in vantaggio con Dino Baggio al 26’, gli azzurri sono raggiunti al 59’ da José Luis Caminero, all’88’ arriva il 2-1 di Roberto Baggio. Questa la formazione schierata dal ct Arrigo Sacchi: Pagliuca, Tassotti, Benarrivo, D. Baggio, Maldini, Costacurta, Donadoni, Albertini (46’ Signori), Massaro, R. Baggio, Conte (65’ Berti). Il 13 luglio gli azzurri affronteranno al Giants Stadium di East Rutherford la vincente di Bulgaria-Germania, in programma domani.

Mondiali calcio, Baggio ci porta in finale

• Al Giants Stadium di East Rutherford (Stati Uniti), la nazionale batte 2-1 la Bulgaria e e dopo 12 anni (vedi 11 luglio 1982) torna in finale ai mondiali di calcio: i gol azzurri sono segnati da Roberto Baggio al 20’ e 25’, al 44’ Hristo Stoichkov accorcia le distanze con un calcio di rigore. Questa la formazione schierata dal ct Arrigo Sacchi: Pagliuca, Mussi, Benarrivo, Berti, Maldini, Costacurta, Donadoni, Albertini,  Casiraghi, R. Baggio (70’ Signori), D. Baggio (55’ Conte). Finale a Pasadena il 17 luglio, la vincente di Brasile-Italia sarà la prima nazionale a vincere quattro titoli mondiali (i sudamericani hanno già quelli del 1958, 1962, 1970, noi quelli del 1930, 1934, 1982).

Mondiali calcio, rigori di nuovo fatali agli azzurri

• Allo stadio Rose Bowl di Pasadena (Stati Uniti), la nazionale è battuta ai rigori dal Brasile nella finale dei quindicesimi campionati del mondo di calcio: risultato che non si sblocca neanche nei tempi supplementari, ci sono fatali gli errori dal dischetto di Franco Baresi (miracolosamente tornato in campo a meno di un mese dall’intervento a un menisco, era stato fra i migliori in campo), Daniele Massaro e Roberrto Baggio, che calciando sopra la traversa assegna ai brasiliani il quarto titolo (record). Questa la formazione schierata dal ct Arrigo Sacchi: Pagliuca, Mussi (34’ Apolloni), Benarrivo, Berti, Maldini, F. Baresi, Donadoni, Albertini, Massaro, R. Baggio, D. Baggio (94’ Evani).

Calcio, azzurri ok in Moldova (3-1)

• A Chisinau, la nazionale batte 3-1 la Moldova nel primo incontro valido per il secondo gruppo di qualificazione ai sedicesimi campionati del mondo di calcio, la cui fase finale si disputerà in Francia nell’estate del 1998: in vantaggio all’8’ con un calcio di rigore trasformato da Fabrizio Ravanelli, gli azzurri sono raggiunti al 12’ da Alexandru Curtianu, nel finale arrivano i gol di Pier Luigi Casiraghi (69’) e di nuovo Ravanelli (87’, altro rigore). Questa la formazione schierata dal ct Arrigo Sacchi: Toldo, Nesta, Maldini, Carboni (70’ Zola), Ferrara, Costacurta, Conte, Di Matteo, Casiraghi, Chiesa (46’ Di Livio), Ravanelli.

Calcio, Ravanelli piega la Georgia

• Allo stadio Renato Curi di Perugia, la nazionale batte 1-0 la Georgia nel secondo incontro valido per il secondo gruppo di qualificazione ai sedicesimi campionati del mondo di calcio, la cui fase finale si disputerà in Francia nell’estate del 1998: decide un gol del perugino Fabrizio Ravanelli al 43’. Questa la formazione schierata dal ct Arrigo Sacchi: Toldo, Pessotto, Maldini, Carboni (17’ Zola), Nesta, Ferrara, Di Livio (82’ Panucci), Conte (60’ D. Baggio), Casiraghi, Di Matteo, Ravanelli.

Calcio, gli azzurri espugnano Wembley

• Allo stadio Wembley di Londra, la nazionale batte 1-0 l’Inghilterra nel suo terzo incontro valido per il secondo gruppo di qualificazione ai sedicesimi campionati del mondo di calcio, la cui fase finale si disputerà in Francia nell’estate del 1998. Il gol è segnato da Gianfranco Zola al 19’, questa la formazione schierata dal ct Cesare Maldini (prima partita ufficiale, ha preso il posto di Arrigo Sacchi tornato al Milan): Peruzzi, Ferrara, P. Maldini, Albertini, Cannavaro, Costacurta, Di Livio, Di Matteo, Casiraghi (76’ Ravanelli), D. Baggio, Zola (90’ Fuser). Questa la classifica del girone (la vittoria vale tre punti, tra parentesi gli incontri disputati, si qualifica automaticamente solo la prima e la migliore seconda dei nove gruppi, le altre 8 seconde spareggeranno in sfide andata e ritorno per i restanti quattro posti): Italia 9 (3), Inghilterra 9 (4), Polonia 3 (2), Georgia 0 (2), Moldova 0 (3).

Azzurri ok con la Moldova (3-0), Vieri fa 1000

• Allo stadio Nereo Rocco di Trieste, la nazionale batte 3-0 la Moldova nel suo quarto incontro valido per il secondo gruppo di qualificazione ai sedicesimi campionati del mondo di calcio, la cui fase finale si disputerà in Francia nell’estate del 1998. I gol sono segnati da Paolo Maldini (24’), Gianfranco Zola (45’) e dall’esordiente Christian Vieri (50’, è la millesima rete nella storia della nazionale). Questa la formazione schierata dal ct Cesare Maldini: Peruzzi, Nesta (33’ Cannavaro), P. Maldini, Albertini, Ferrara, Costacurta, Di Livio (75’ Eranio), D. Baggio, Vieri (68’ Padovano), Di Matteo, Zola. Questa la classifica del girone (la vittoria vale tre punti, tra parentesi gli incontri disputati, si qualifica automaticamente solo la prima e la migliore seconda dei nove gruppi, le altre 8 seconde spareggeranno in sfide andata e ritorno per i restanti quattro posti): Italia 12 (4), Inghilterra 9 (4), Polonia 3 (2), Georgia 0 (2), Moldova 0 (4).

Calcio, azzurri fermati in Polonia (0-0)

• A Chorzow, la nazionale è bloccata sullo 0-0 dalla Polonia nel suo quinto incontro valido per il secondo gruppo di qualificazione ai sedicesimi campionati del mondo di calcio, la cui fase finale si disputerà in Francia nell’estate del 1998. Questa la formazione schierata dal ct Cesare Maldini: Peruzzi, Ferrara, P. Maldini, D. Baggio, Cannavaro, Costacurta, Di Livio, Fuser (84’ Carboni), Vieri, Di Matteo, Zola. Questa la classifica del girone (la vittoria vale tre punti, tra parentesi gli incontri disputati, si qualifica automaticamente solo la prima e la migliore seconda dei nove gruppi, le altre 8 seconde spareggeranno in sfide andata e ritorno per i restanti quattro posti): Italia 13 (5), Inghilterra 9 (4), Polonia 4 (3), Georgia 0 (2), Moldova 0 (4).

Calcio, azzurri ok con la Polonia (3-0)

• Allo stadio San Paolo di Napoli, la nazionale batte 3-0 la Polonia nel suo sesto incontro valido per il secondo gruppo di qualificazione ai sedicesimi campionati del mondo di calcio, la cui fase finale si disputerà in Francia nell’estate del 1998. I gol sono segnati da Roberto Di Matteo (24’), Paolo Maldini (38’) e Roberto Baggio (62’). Questa la formazione schierata dal ct Cesare Maldini: Peruzzi, Ferrara (85’ Panucci), P. Maldini, Albertini, Cannavaro, Costacurta, Di Livio, D. Baggio (85’ Fuser), Ravanelli, Di Matteo, Zola (51’ R. Baggio). Questa la classifica del girone (la vittoria vale tre punti, tra parentesi gli incontri disputati, si qualifica automaticamente solo la prima e la migliore seconda dei nove gruppi, le altre 8 seconde spareggeranno in sfide andata e ritorno per i restanti quattro posti): Italia 16 (6), Inghilterra 9 (4), Polonia 4 (4), Georgia 0 (2), Moldova 0 (4).

Calcio, azzurri bloccati in Georgia (0-0)

• A Tbilisi, la nazionale è fermata sullo 0-0 dalla Georgia nel suo settimo incontro valido per il secondo gruppo di qualificazione ai sedicesimi campionati del mondo di calcio, la cui fase finale si disputerà in Francia nell’estate del 1998. Questa la formazione schierata dal ct Cesare Maldini: Peruzzi, Nesta, P. Maldini, D. Baggio, Ferrara, Cannavaro, Lombardo (73’ R. Baggio), Di Matteo, Vieri (65’ Casiraghi), Di Livio, Zola (80’ Inzaghi). Questa la classifica del girone (la vittoria vale tre punti, tra parentesi gli incontri disputati, si qualifica automaticamente solo la prima e la migliore seconda dei nove gruppi, le altre 8 seconde spareggeranno in sfide andata e ritorno per i restanti quattro posti): Inghilterra 18 (7), Italia 17 (7), Polonia 7 (6), Georgia 4 (6), Moldova 0 (6).

Mondiali calcio, gli azzurri agli spareggi

• Bloccata sullo 0-0 dall’Inghilterra allo stadio Olimpico di Roma, la nazionale chiude al secondo posto il secondo gruppo di qualificazione e dovrà giocarsi in uno spareggio l’accesso alla fase finale dei sedicesimi campionati del mondo di calcio, che si disputerà in Francia nell’estate del 1998. Questa la formazione schierata dal ct Cesare Maldini: Peruzzi, Nesta, P. Maldini (32’ Benarrivo), Albertini, Cannavaro, Costacurta, Di Livio, D. Baggio, Vieri, Zola (64’ Del Piero), Inzaghi (46’ Chiesa). Questa la classifica del girone: Inghilterra 19, Italia 18, Polonia 10, Georgia 10, Moldova 0.

Spareggio mondiali calcio, 1-1 azzurro in Russia

• Allo stadio Dinamo di Mosca, sotto un’abbondante nevicata, la nazionale pareggia 1-1 con la Russia nell’andata dello spareggio valido per la qualificazione alla fase finale dei sedicesimi campionati del mondo di calcio, che si disputerà in Francia nell’estate del 1998. In vantaggio al 49’ con Christian Vieri, dopo tre minuti gli azzurri subiscono il pareggio (autorete di Fabio Cannavaro), da segnalare l’esordio in nazionale del diciannovenne Gianluigi Buffon, che al 33’ prende il posto dell’infortunato Gianluca Pagliuca. Questa la formazione schierata dal ct Cesare Maldini: Pagliuca (33’ Buffon), Nesta, P. Maldini, Albertini, Cannavaro, Costacurta, Pessotto (54’ Benarrivo), D. Baggio, Vieri, Di Matteo, Ravanelli (60’ Del Piero).

Russia ko (1-0), azzurri ai mondiali di calcio

• Allo stadio San Paolo di Napoli, la nazionale batte 1-0 la Russia e si qualifica per la fase finale dei sedicesimi campionati del mondo di calcio, che si disputerà in Francia nell’estate del 1998 (a Mosca, andata dello spareggio, il 29 ottobre era finita 1-1). Il gol è segnato al 53’ da Pier Luigi Casiraghi, questa la formazione schierata dal ct Cesare Maldini: Peruzzi, Ferrara, P. Maldini, Albertini, Cannavaro, Costacurta, Pessotto (77’ Nesta), D. Baggio, Casiraghi, Di Matteo, Ravanelli (77’ Del Piero).

Mondiali calcio, pari azzurro col Cile (2-2)

• Allo stadio Lescure di Bordeaux (Francia), la nazionale pareggia 1-1 col Cile nel suo primo incontro valido per il gruppo B della fase finale dei sedicesimi campionati del mondo di calcio: in vantaggio con Christian Vieri al 10’, gli azzurri subiscono la doppietta di Marcelo Salas (45’ e 49’) e si salvano solo grazie a un generoso rigore concesso dall’arbitro Lucien Bouchardeau (Niger) che all’85’ Roberto Baggio trasforma nel definitivo 2-2. Questa la formazione schierata dal ct Cesare Maldini, secondo allenatore della storia a portare il figlio alla fase finale di un mondiale (unico precedente gli uruguaiani Ondino e Milton Viera nel 1966): Pagliuca, P. Maldini, Cannavaro, Nesta, Costacurta, Di Livio (60’ Chiesa), D. Baggio, Albertini, Di Matteo (56’ Di Biagio), R. Baggio, Vieri (70’ Inzaghi). A Tolosa, nell’altro incontro del gruppo B, Austria e Camerun pareggiano 1-1.

Mondiali calcio, azzurri ok col Camerun (3-0)

• Allo stadio Mosson di Montpellier (Francia), la nazionale batte 3-0 il Camerun nel suo secondo incontro valido per il gruppo B della fase finale dei sedicesimi campionati del mondo di calcio. I gol sono segnati da Luigi Di Biagio (8’) e Christian Vieri (79’, 85’), questa la formazione schierata dal ct Cesare Maldini: Pagliuca, P.Maldini, Costacurta, Cannavaro, Nesta, Moriero (83’ Di Livio), Albertini (62’ Di Matteo), D. Baggio, Di Biagio, Vieri, R. Baggio (65’ Del Piero). A Saint Etienne, nell’altro incontro del gruppo B, l’Austria pareggia 1-1 col Cile, entrambe le squadra sono con 2 punti al secondo posto del girone, capeggiato dagli azzurri con 4 (gli africani sono ultimi con 1).

Mondiali calcio: Austria ko (2-0), azzurri agli ottavi

• Allo Stade de France di Saint Denis, la nazionale batte 2-0 l’Austria e chiude al primo posto il gruppo B, qualificandosi agli ottavi di finale dei sedicesimi campionati del mondo di calcio. I gol sono segnati da Christian Vieri (49’) e Roberto Baggio (90’), unica nota negativa il grave infortunio al ginocchio destro subito da Alessandro Nesta (mondiale finito). Questa la formazione schierata dal ct Cesare Maldini: Pagliuca, Nesta (4’ Bergomi), Costacurta, Cannavaro, P. Maldini, Moriero, D. Baggio, Di Biagio, Pessotto, Vieri (60’ Inzaghi), Del Piero (72’ R. Baggio). Il 27 giugno affronteremo al Velodrome di Marsiglia la Norvegia, che ha chiuso al secondo posto il gruppo A (vinto dal Brasile campione in carica).

Mondiali calcio: Norvegia ko (1-0), azzurri a i quarti

• Allo stadio Velodrome di Marsiglia (Francia), la nazionale batte 1-0 la Norvegia e si qualifica per i quarti di finale dei sedicesimi campionati del mondo di calcio. Il gol è segnato al 18’ da Christian Vieri, al quinto centro in quattro partite, questa la formazione schierata dal ct Cesare Maldini: Pagliuca, Costacurta, Bergomi, Maldini, Cannavaro, Albertini (72’ Pessotto), D. Baggio, Di Biagio, Moriero (63’ Di Livio), Del Piero (77’ Chiesa), Vieri. Il 3 luglio affronteremo allo Stade de France di Saint Denis la vincente di Francia-Paraguay, che si giocherà domani a Lens.

Mondiali calcio, azzurri ancora ko ai rigori

• Per la terza volta consecutiva (vedi 3 luglio 1990 e 17 luglio 1994) le speranze azzurre di conquistare il quarto titolo di campione del mondo di calcio svaniscono per una sconfitta ai rigori: tempi supplementari finiti sullo 0-0, allo Stade de France di Saint Denis i padroni di casi accedono alla semifinale grazie agli errori dal dischetto di Demetrio Albertini (parata di Fabien Barthéz dopo che Gianluca Pagliuca aveva parato il tiro di Bixente Lizarazu) e Luigi Di Biagio (che chiude la sfida centrando la traversa). Questa la formazione schierata dal ct Cesare Maldini: Pagliuca, Costacurta, P. Maldini, Bergomi, Cannavaro, D. Baggio (53’ Albertini), Pessotto (90’ Di Livio), Di Biagio, Moriero, Del Piero (67’ R. Baggio), Vieri.

Calcio, pari azzurro in Ungheria (2-2)

• Al Nepstadion di Budapest, l’Italia pareggia 2-2 con l’Ungheria nel suo primo incontro di qualificazione ai diciassettesimi campionati del mondo di calcio, la cui fase finale si disputerà in Giappone e Corea del Sud nell’estate del 2002: due volte in vantaggio con Pippo Inzaghi (26’, 35’), gli azzurri sono sempre raggiunti da Ferenc Horvath (29’, 78’). Questa la formazione schierata dal ct Giovanni Trapattoni: Toldo, Cannavaro, Nesta, Maldini, Iuliano, Zambrotta, Albertini, Fiore (80’ Gattuso), Totti, Inzaghi, Del Piero (72’ Delvecchio). Paolo Maldini, giunto alla 112ª presenza in maglia azzurra, eguaglia il record di Dino Zoff (primatista dal 17 ottobre 1981, quando aveva agganciato Giacinto Facchetti, staccato il 14 novembre 1981)

Calcio: Romania ko (3-0), Maldini stacca Zoff

• Allo stadio Giuseppe Meazza di Milano, la nazionale batte 3-0 la Romania nel suo secondo incontro di qualificazione ai diciassettesimi campionati del mondo di calcio, la cui fase finale si disputerà in Giappone e Corea del Sud nell’estate del 2002. I gol sono segnati da Filippo Inzaghi (12’), Marco Delvecchio (17’), Francesco Totti (42’), Paolo Maldini colleziona la 113ª presenza in azzurro e resta solo in testa alla classifica di tutti i tempi staccando Dino Zoff. Questa la formazione schierata dal ct Giovanni Trapattoni: Toldo, Cannavaro, Nesta, Maldini, Di Livio, Albertini, Fiore (55’ Pancaro), Coco, Totti, Inzaghi (81’ Del Piero), Delvecchio (71’ Gattuso). Questa la classifica del gruppo 8 (tra parentesi gli incontri disputati, la prima si qualifica automaticamente, la seconda va agli spareggi): Italia 4 (2), Romania 3 (2), Ungheria 1 (1), Georgia 3 (1), Lituania 0 (2).

Calcio, due rigori di Del Piero piegano la Georgia (2-0)

• Allo stadio Del Conero di Ancona, la nazionale batte 2-0 la Georgia nel suo terzo incontro di qualificazione ai diciassettesimi campionati del mondo di calcio, la cui fase finale si disputerà in Giappone e Corea del Sud nell’estate del 2002. Entrambe le reti sono segnate su rigore da Alessandro Del Piero (47’, 88’), questa la formazione schierata dal ct Giovanni Trapattoni: Toldo, Cannavaro, Nesta, Bertotto, Di Livio, Albertini, Fiore (76’ Pancaro), Coco, Totti (83’ Montella), Del Piero, Delvecchio (51’ Gattuso). Questa la classifica del gruppo 8 (tra parentesi gli incontri disputati, la prima si qualifica automaticamente, la seconda va agli spareggi): Italia 7 (3), Ungheria 4 (2), Romania 3 (2), Georgia 3 (2), Lituania 0 (3).

Doppietta di Inzaghi, azzurri ok in Romania (2-0)

• Allo stadio Steaua di Bucarest, la nazionale batte 2-0 la Romania nel suo quarto incontro di qualificazione ai diciassettesimi campionati del mondo di calcio, la cui fase finale si disputerà in Giappone e Corea del Sud nell’estate del 2002. Entrambe le reti sono segnate da Pippo Inzaghi (29’, 33’), questa la formazione schierata dal ct Giovanni Trapattoni: Buffon, Pancaro, Maldini, Albertini, Cannavaro, Nesta, Zambrotta, Tommasi, Inzaghi (86’ Montella), Del Piero, Fiore (61’ Tacchinardi). Questa la classifica del gruppo 8 (tra parentesi gli incontri disputati, la prima si qualifica automaticamente, la seconda va agli spareggi): Italia 10 (4), Ungheria 5 (3), Georgia 3 (2), Romania 3 (3), Lituania 1 (4).

Calcio, goleada azzurra alla Lituania (4-0)

• Allo stadio Nereo Rocco di Trieste, la nazionale batte 4-0 la Lituania nel suo quinto incontro di qualificazione ai diciassettesimi campionati del mondo di calcio, la cui fase finale si disputerà in Giappone e Corea del Sud nell’estate del 2002. I gol sono segnati da Pippo Inzaghi (17’, 64’) e Alessandro Del Piero (49’, 79’), questa la formazione schierata dal ct Giovanni Trapattoni: Buffon, Tacchinardi, Nesta, Cannavaro, Maldini, Coco, Zambrotta, Tommasi, Totti (75’ Fiore), Inzaghi (69’ Montella), Del Piero (82’ Di Livio). Questa la classifica del gruppo 8 (tra parentesi gli incontri disputati, la prima si qualifica automaticamente, la seconda va agli spareggi): Italia 13 (5), Romania 6 (4), Ungheria 5 (3), Georgia 3 (3), Lituania 1 (5).

Calcio, azzurri ok in Georgia (2-1)

• La nazionale vince 2-1 a Tbilisi contro la Georgia il suo sesto incontro di qualificazione ai diciassettesimi campionati del mondo di calcio, la cui fase finale si disputerà in Giappone e Corea del Sud nell’estate del 2002. I gol azzurri sono segnati da Marco Delvecchio (45’) e Francesco Totti (66’), i padroni di casa accorciano le distanze all’80’ con Giorgi Gakhokidze. Questa la formazione schierata dal ct Giovanni Trapattoni: Buffon, Tacchinardi, Cannavaro, Nesta (73’ Materazzi), Maldini, Pancaro, Zambrotta, Tommasi, Delvecchio (79’ Montella), Totti, Del Piero (59’ Di Livio). Questa la classifica del gruppo 8 (tra parentesi gli incontri disputati, la prima si qualifica automaticamente, la seconda va agli spareggi): Italia 16 (6), Romania 9 (5), Ungheria 5 (4), Georgia 3 (4), Lituania 1 (5).

Calcio, pari azzurro in Lituania (0-0)

• A Kaunas la nazionale pareggia 0-0 con la Lituania nel suo settimo incontro di qualificazione ai diciassettesimi campionati del mondo di calcio, la cui fase finale si disputerà in Giappone e Corea del Sud nell’estate del 2002. Questa la formazione schierata dat ct Giovanni Trapattoni: Buffon, Tacchinardi, Cannavaro, Nesta, Maldini, Pancaro, Zambrotta (82’ Coco), Tommasi, Vieri, Totti (88’ Fiore), Del Piero (60’ Inzaghi). Questa la classifica del gruppo 8 (tra parentesi gli incontri disputati, la prima si qualifica automaticamente, la seconda va agli spareggi): Italia 17 (7), Romania 12 (6), Ungheria 8 (6), Georgia 6 (6), Lituania 2 (7). Sabato 6 ottobre 2001 Punizione di Del Piero, azzurri ai mondiali
• Allo stadio Ennio Tardini di Parma, la nazionale batte 1-0 l’Ungheria e si qualifica per la fase finale dei diciassettesimi campionati del mondo di calcio, che si disputerà in Giappone e Corea del Sud nell’estate del 2002. Il gol è segnato da Alessandro Del Piero, su calcio di punizione, al 45’. Questa la formazione schierata dal ct Giovanni Trapattoni: Buffon, Cannavaro, Maldini, Materazzi, Coco, Albertini (72’ Di Biagio), Zambrotta (80’ Di Livio), Tommasi, Inzaghi, Totti, Del Piero (58’ Gattuso). Questa la classifica finale del gruppo 8: Italia 20, Romania 16, Georgia 10, Ungheria 8, Lituania 2.

Mondiali calcio, Vieri schianta l’Ecuador (2-0)

• A Sapporo (Giappone) l’Italia esordisce nella fase finale dei diciassettesimi campionati del mondo di calcio battendo 2-0 l’Ecuador: entrambe le reti sono segnate da Christian Vieri nel primo tempo (7’, 27’). Questa la formazione schierata dal ct Giovanni Trapattoni: Buffon, Panucci, Nesta, Cannavaro, Maldini, Doni (64’ Di Livio), Di Biagio (69’ Gattuso), Tommasi, Zambrotta, Totti (74’ Del Piero), Vieri. Nell’altro incontro del gruppo G, a Niigata il Messico batte 1-0 la Croazia, prossimo avversario degli azzurri l’8 giugno a Ibaraki.

Mondiali calcio, azzurri ko con la Croazia (1-2)

• A Ibaraki (Giappone) la nazionale è battuta 2-1 dalla Croazia nel suo secondo incontro valido per la fase finale dei diciassettesimi campionati del mondo di calcio: in vantaggio con Christian Vieri al 55’, gli azzurri sono raggiunti da Ivica Olic al 73’, tre minuti dopo arriva il gol di Milan Rapaic (76’). Questa la formazione schierata dal ct Giovanni Trapattoni: Buffon, Panucci, Nesta (24’ Materazzi), Cannavaro, Maldini, Zanetti, Doni (79’ Inzaghi), Tommasi, Zambrotta, Totti, Vieri.

Mondiali calcio, azzurri agli ottavi grazie all’Ecuador

• A Oita (Giappone) la nazionale pareggia 1-1 con il Messico e si qualifica per gli ottavi di finale dei diciassettesimi campionati del mondo di calcio: in svantaggio dal 34’ per il gol di Jared Borgetti, gli azzurri pareggiano a cinque minuti dalla fine con un colpo di testa di Alessandro Del Piero ed ottengono la qualificazione grazie alla vittoria dell’Ecuador sulla Croazia (1-0 a Yokohama). Questa la formazione schierata dal ct Giovanni Trapattoni: Buffon, Panucci (63’ Coco), Maldini, Tommasi, Nesta, Cannavaro, Zambrotta, Zanetti, Vieri, Totti (78’ Del Piero), Inzaghi (55’ Montella). Questa la classifica del gruppo G: Messico 7, Italia 4, Croazia 3, Ecuador 3. Prossimo incontro il 18 giugno a Daejeon contro la vincente del gruppo D, possibili rivali i padroni di casa della Corea del Sud, il Portogallo (si affronteranno domani a Incheon), gli Stati Uniti (ultimo match contro la già eliminata Polonia).

Seconda “Corea” azzurra ai mondiali di calico

• A Daejeon la nazionale vive la seconda “Corea” della sua storia: il 19 luglio 1966 ci era stata fatale quella del Nord, adesso è quella del Sud, padrone di casa, ad eliminarci dai diciassettesimi campionati del mondo di calcio (2-1). Al quarto minuto Gianlugi Buffon para un rigore di Ahn Jung-Hwan, al 18’ il colpo di testa di Christian Vieri ci porta in vantaggio. Gli azzurri resistono fino all’88’, quando arriva il pareggio di Seol Ky-Hyeon. Si va ai supplementari: al 103’ il contestatissimo arbitro ecuadoregno Byron Moreno espelle Francesco Totti (seconda ammonizione per simulazione), al 116’ Ahn segna di testa il golden goal che ci manda a casa. Questa la formazione schierata dal ct Giovanni Trapattoni: Buffon, Panucci, Coco, Tommasi, Iuliano, Maldini, Zanetti, Zambrotta (72’ Di Livio), Vieri, Totti, Del Piero (61’ Gattuso).

Calcio, azzurri ok con la Norvegia (2-1)

• Allo stadio Renzo Barbera di Palermo, la nazionale batte 2-1 la Norvegia nel suo primo incontro valido per il quinto gruppo di qualificazione ai diciottesimi mondiali di calcio, la cui fase finale si disputerà in Germania nell’estate 2006: in svantaggio dopo appena un minuto per il gol di John Carew, gli azzurri pareggiano al 4’ con Daniele De Rossi, al 79’ Luca Toni ci dà la vittoria. Questa la formazione schierata dal ct Marcello Lippi: Buffon, Bonera, Nesta, Materazzi, Favalli (69’ Diana), Fiore, Gattuso, De Rossi, Zambrotta, Gilardino (59’ Corradi), Miccoli (73’ Toni).

Calcio, gli azzurri passano in Moldova (1-0)

• A Chisinau la nazionale batte 1-0 la Moldova nel suo secondo incontro valido per il quinto gruppo di qualificazione ai diciottesimi mondiali di calcio, la cui fase finale si disputerà in Germania nell’estate 2006: il gol è segnato al 32’ da Alessandro Del Piero. Questa la formazione schierata dal ct Marcello Lippi: Buffon, Bonera (84’ Blasi), Materazzi, Nesta, Zambrotta, Diana, Gattuso, Pirlo, Ambrosini (74’ Oddo), Del Piero, Gilardino (80’ Toni).

Calcio, azzurri ko in Slovenia (1-0)

• A Celje la nazionale è sconfitta 1-0 dalla Slovenia nel suo terzo incontro valido per il quinto gruppo di qualificazione ai diciottesimi mondiali di calcio, la cui fase finale si disputerà in Germania nell’estate 2006: il gol è segnato all’82’ da Bostjan Cesar. Questa la formazione schierata dal ct Marcello Lippi: Buffon, Bonera, Nesta, Cannavaro, Zambrotta, Gattuso, Camoranesi (83’ Di Vaio), De Rossi, Totti, Esposito (69’ Fiore), Gilardino (69’ Toni). Questa la classifica del girone (si qualifica automaticamente solo la prima, la seconda potrebbe essere costretta a uno spareggio; tra parentesi gli incontri disputati): Slovenia 7 (3), Italia 6 (3), Bielorussia 4 (2), Norvegia 4 (3), Scozia 1 (2), Moldova 0 (3).

Calcio, gli azzurri battono la Bielorussia (4-3)

• Allo stadio Ennio Tardini di Parma, la nazionale batte 4-3 la Bielorussia nel suo quarto incontro valido per il quinto gruppo di qualificazione ai diciottesimi mondiali di calcio, la cui fase finale si disputerà in Germania nell’estate 2006: in vantaggio al 27’ con un calcio di rigore di Francesco Totti, gli azzurri raddoppiano al 33’ con Daniele De Rossi. Ospiti che accorciano al 52’ con Maxym Romashchenko, al 74’ Totti ristabilisce le distanze ma tre minuti dopo Vitaliy Bulyga segna il 2-3. All’86’ arriva il 4-2 di Alberto Gilardino, ma a un minuto dalla fine Buffon è battuto per la terza volta, autore del gol ancora Romashchenko. Questa la formazione schierata dal ct Marcello Lippi: Buffon, Oddo (69’ Cannavaro), Nesta, Materazzi, Pancaro, Diana (65’ Perrotta), Gattuso, De Rossi (75’ Blasi), Zambrotta, Totti, Gilardino. Questa la classifica del girone (si qualifica automaticamente solo la prima, la seconda potrebbe essere costretta a uno spareggio; tra parentesi gli incontri disputati): Italia 9 (4), Slovenia 7 (4), Norvegia 7 (4), Bielorussia 4 (3), Scozia 2 (3), Moldova 1 (4).

Calcio, Pirlo “punisce” la Scozia (2-0)

• Allo stadio Giuseppe Meazza di Milano la nazionale batte 2-0 la Scozia nel suo quinto incontro valido per il quinto gruppo di qualificazione ai diciottesimi mondiali di calcio, la cui fase finale si disputerà in Germania nell’estate 2006: entrambe le reti sono realizzate su calcio di punizione da Andrea Pirlo (35’, 85’). Questa la formazione schierata da ct Marcello Lippi: Buffon, Bonera, Cannavaro, Materazzi, Chiellini, Camoranesi, Pirlo, Gattuso, Totti (72’ De Rossi), Gilardino, Cassano (83’Toni). Questa la classifica del girone (si qualifica automaticamente solo la prima, la seconda potrebbe essere costretta a uno spareggio; tra parentesi gli incontri disputati): Italia 12 (5), Slovenia 7 (4), Norvegia 7 (4), Bielorussia 4 (3), Scozia 2 (4), Moldova 1 (4).

Calcio, pari azzurro in Norvegia (0-0)

• A Oslo la nazionale pareggia 0-0 con la Norvegia nel suo sesto incontro valido per il quinto gruppo di qualificazione ai diciottesimi mondiali di calcio, la cui fase finale si disputerà in Germania nell’estate 2006. Questa la formazione schierata dal ct Marcello Lippi: Buffon, Bonera (79’ Diana), Cannavaro, Materazzi, Grosso, Camoranesi, Pirlo, De Rossi, Zambrotta, Vieri (57’ Toni), Cassano (68’ Iaquinta). Questa la classifica del girone (si qualifica automaticamente solo la prima, la seconda potrebbe essere costretta a uno spareggio; tra parentesi gli incontri disputati): Italia 13 (6), Slovenia 9 (6), Norvegia 9 (6), Bielorussia 6 (5), Scozia 5 (5), Moldova 2 (6). Sabato 3 settembre 2005 Calcio, pari azzurro in Scozia (1-1)
• All’Hampden Park di Glasgow, la nazionale pareggia 1-1 con la Scozia il suo settimo incontro valido per il quinto gruppo di qualificazione ai diciottesimi mondiali di calcio, la cui fase finale si disputerà in Germania nell’estate 2006: padroni di casa in vantaggio al 12’ con Kenneth Miller, il pareggio è segnato al 75’ da Fabio Grosso. Questa la formazione schierata dal ct Marcello Lippi: Peruzzi, Zaccardo (46’ Grosso), Nesta, Cannavaro, Zambrotta, Gattuso, De Rossi (60’ Camoranesi), Pirlo, Totti, Iaquinta (71’ Toni), Vieri. Questa la classifica del girone (7 incontri disputati, si qualifica automaticamente solo la prima, la seconda potrebbe essere costretta a uno spareggio): Italia 14, Norvegia 12, Slovenia 9, Bielorussia 7, Scozia 7, Moldova 5.

Calcio, goleada azzurra in Bielorussia (4-1)

• A Minsk la nazionale batte 4-1 la Bielorussia nel suo ottavo incontro valido per il quinto gruppo di qualificazione ai diciottesimi mondiali di calcio, la cui fase finale si disputerà in Germania nell’estate 2006: in svantaggio per un gol di Vitaliy Kutuzov al 4’, gli azzurri si impongono con una tripletta di Luca Toni (6’, 14’, 55’), e un gol di Mauro Camoranesi (45’). Questa la formazione schierata dal ct Marcello Lippi: Peruzzi, Zaccardo, Nesta, Cannavaro, Grosso, Camoranesi (84’ Barzagli), Pirlo, Gattuso, Totti, Gilardino (57’ Barone), Toni (67’ Iaquinta). Questa la classifica del girone (8 incontri disputati, si qualifica automaticamente solo la prima, la seconda potrebbe essere costretta a uno spareggio): Italia 17, Slovenia 12, Norvegia 12, Scozia 10, Bielorussia 7, Moldova 5.

Slovenia ko (1-0), azzurri ai mondiali di calcio

• Allo stadio Renzo Barbera di Palermo, la nazionale batte 1-0 la Slovenia e si qualifica per la fase finale dei diciottesimi mondiali di calcio, che si disputerà in Germania nell’estate 2006: il gol è segnato al 78’ da Cristian Zaccardo. Questa la formazione schierata dal ct Marcello Lippi: Peruzzi, Zambrotta, Nesta, Cannavaro, Grosso, Camoranesi, Pirlo (82’ De Rossi), Gattuso, Totti, Gilardino (60’ Zaccardo), Toni (88’ Vieri). Questa la classifica del girone (9 incontri disputati): Italia 20, Norvegia 15, Slovenia 12, Scozia 10, Bielorussia 10, Moldova 5.

Calcio, azzurri di misura con la Moldova (2-1)

• Allo stadio Via del Mare di Lecce la nazionale chiude il torneo di qualificazione alla fase finale dei diciottesimi campionati del mondo di calcio, che si svolgerà in Germania nell’estate 2006, battendo 2-1 la Moldova: il gol sono segnati da Christian Vieri (71’) e Alberto Gilardino (85’), in mezzo il temporaneo pareggio di Alexandru Gatcan. Questa la formazione schierata dal ct Marcello Lippi: De Sanctis, Zaccardo, Bonera (46’ Blasi), Materazzi, Grosso (72’ Zambrotta), Diana, De Rossi, Barone, Iaquinta (68’ Gilardino), Vieri, Del Piero. Questa la classifica finale del girone: Italia 23, Norvegia 18, Scozia 13, Slovenia 12, Bielorussia 10, Moldova 5.

Mondiali calcio, azzurri ok col Ghana (2-0)

• Ad Hannover (Germania) la nazionale batte 2-0 il Ghana nel suo primo incontro valido per la fase finale dei diciottesimi campionati del mondo di calcio: i gol azzurri sono segnati da Andrea Pirlo (40’) e Vincenzo Iaquinta (83’). Questa la formazione schierata dal ct Marcello Lippi: Buffon, Zaccardo, Nesta, Cannavaro, Grosso, Perrotta, Pirlo, De Rossi, Totti (56’ Camoranesi), Toni (82’ Del Piero), Gilardino (64’ Iaquinta). Nell’altro incontro del gruppo E, a Gelsenkirchen la Repubblica Ceca batte 3-0 gli Stati Uniti (prossimi avversari degli azzurri, il 17 giugno a Kaiserslautern).

Mondiali calcio, azzurri fermati dagli Usa (1-1)

• A Kaiserslautern (Germania) la nazionale pareggia 1-1 con gli Stati Uniti nel suo secondo incontro valido per la fase finale dei diciottesimi campionati del mondo di calcio: in vantaggio al 22’ Alberto Gilardino, gli azzurri sono raggiunti al 27’ per un autogol di Cristian Zaccardo, un minuto dopo viene espulso Daniele De Rossi (gomitata a Brian McBride in un contrasto aereo). Parità numerica ristabilita dall’espulsione di Pablo Mastroeni (45’) e ribaltata da quella di Eddie George Pope (47’), in 10 contro 9 per quasi tutto il secondo tempo gli azzurri non riescono a trovare il secondo gol. Questa la formazione schierata dal ct Marcello Lippi: Buffon, Zaccardo (55’ Del Piero), Nesta, Cannavaro, Zambrotta, Perrotta, Pirlo, De Rossi, Totti (35’ Gattuso), Toni (61’ Iaquinta), Gilardino. Nell’altro incontro del gruppo E, a Colonia il Ghana batte 2-0 la Repubblics Ceca (prossimo avversario degli azzurri il 22 giugno ad Amburgo).

Mondiali calcio: cechi ko (2-0), azzurri agli ottavi

• Ad Amburgo (Germania) la nazionale batte 2-0 la Repubblica Ceca e si qualifica per gli ottvi di finale dei diciottesimi campionati del mondo di calcio: in vantaggio al 26’ con Marco Materazzi (entrato dieci minuti prima al posto dell’infortunato Alessandro Nesta), gli azzurri raddoppiano all’87’ con Pippo Inzaghi. Questa la formazione schierata dal ct Marcello Lippi: Buffon, Zambrotta, Nesta (17’ Materazzi), Cannavaro, Grosso, Gattuso, Pirlo, Perrotta, Camoranesi (74’ Barone), Totti, Gilardino (60’Inzaghi). Prossimo avversario l’Australia, il 26 giugno a Kaiserslautern.

Mondiali calcio: Totti ci porta ai quarti

• A Kaiserslautern (Germania) la nazionale batte 1-0 l’Australia e si qualifica per i quarti di finale dei diciottesimi campionati del mondo di calcio: azzurri in dieci per l’espulsione di Marco Materazzi al 50’, il gol è segnato nel recupero da Francesco Totti su calcio di rigore (concesso per fallo di Lucas Neill su Fabio Grosso). Questa la formazione schierata dal ct Marcello Lippi: Buffon, Zambrotta, Cannavaro, Materazzi, Grosso, Perrotta, Pirlo, Gattuso, Del Piero (75’ Totti), Toni (56’ Barzagli), Gilardino (46’ Iaquinta). Prossimo avversario degli azzurri l’Ucraina, il 30 giugno ad Amburgo.

Mondiali calcio: Ucraina ko (3-0), azzurri in semifinale

• Ad Amburgo (Germania) la nazionale batte 3-0 l’Ucraina e si qualifica per le semifinali dei diciottesimi campionati del mondo di calcio: i gol sono segnati da Gianluca Zambrotta (6’) e Luca Toni (59’, 69’). Questa la formazione schierata dal ct Marcello Lippi: Buffon, Zambrotta, Barzagli, Cannavaro, Grosso, Camoranesi (68’ Oddo), Pirlo (68’ Barone), Gattuso (77’ Zaccardo), Perrotta, Totti, Toni. Prossimo avversario degli azzurri la Germania (che ha battuto ai rigori l’Argentina) il 4 luglio a Dortmund.

Battuta la Germania (2-0), azzurri in finale ai mondiali di calcio

• A Dortmund la nazionale batte 2-0 i padroni di casa della Germania e dopo 12 anni (vedi 17 luglio 1994) si qualifica per la finale dei campionati del mondo di calcio: la sfida si risolve nei tempi supplementari, prima gli azzurri centrano il palo con Alberto Gilardino (91’) e la traversa con Gianluca Zambrotta (92’), negli ultimi due minuti arrivano le reti di Fabio Grosso (magnifico sinistro a giro) e Alessandro Del Piero (contropiede da manuale sull’asse Fabio Cannavaro-Francesco Totti-Gilardino concluso con un tiro nel sette). Questa la formazione schierata dal ct Marcello Lippi: Buffon, Zambrotta, Cannavaro, Materazzi, Grosso, Camoranesi (91’ Iaquinta), Pirlo, Gattuso, Perrotta (104’ Del Piero), Totti, Toni (74’ Gilardino). Il 9 luglio gli azzurri se la vedranno a Berlino con la vincente di Portogallo-Francia, che si giocherà domani a Monaco di Baviera.

Azzurri campioni del mondo di calcio per la quarta volta

• A Berlino (Germania) la nazionale di calcio batte ai rigori la Francia e conquista il suo quarto titolo mondiale (vedi 10 giugno 1934, 19 giugno 1938, 11 luglio 1982). In svantaggio al 7’ per un rigore trasfomato da Zinedine Zidane (cucchiaio a Gianluigi Buffon che sbatte sulla traversa e supera la linea di porta), gli azzurri pareggiano al 19’ con Marco Materazzi: risultato che non cambia più, i due marcatori sono protagonisti anche nei supplementari, quando (111’) il fuoriclasse francese è espulso per una testata allo sterno del nostro difensore. Dopo tante delusioni (vedi 3 luglio 1990, 17 luglio 1994, 3 luglio 1998), stavolta la “lotteria dei rigori” ci premia: ai transalpini è fatale l’errore di David Trezeguet, che calcia sulla traversa dopo i gol di Andrea Pirlo, Silvayn Wiltord e Materazzi. Impeccabili esecuzioni di Daniele De Rossi, Eric Abidal, Alessandro Del Piero e Willy Sagnol, la sfida è decisa dalla trasformazione di Fabio Grosso. Questa la formazione schierata dal ct Marcello Lippi: Buffon, Zambrotta, Cannavaro, Materazzi, Grosso, Camoranesi (86’ Del Piero), Gattuso, Pirlo, Perrotta (61’ Iaquinta), Totti (61’ De Rossi), Toni.

Calcio, Di Natale piega Cipro in extremis (2-1)

• A Larnaka la nazionale batte 2-1 Cipro nel suo primo incontro valido per l’ottavo girone di qualificazione ai diciannovesimi campionati del mondo di calcio, la cui fase finale si svolgerà in Sudafrica nell’estate del 2010: i gol azzurri sono segnati da Antonio Di Natale (8’ e 92’), in mezzo il pareggio di Efstathios Panayotis (29’). Questa la formazione schierata dal ct Marcello Lippi: Buffon, Zambrotta, Gamberini (4’ Barzagli), Cannavaro, Grosso (18’ Cassetti), De Rossi, Pirlo, Camoranesi, Di Natale, Gilardino, Toni (46’ Gattuso). Altri risultati del gruppo 8: Georgia-Irlanda 1-2, Montenegro-Bulgaria 2-2. Classifica (la prima si qualifica automaticamente , la seconda va agli spareggi): Italia 3, Irlanda 3, Montenegro 1, Bulgaria 1, Cipro 0, Georgia 0.

Calcio, azzurri ok con la Georgia (2-0)

• Allo stadio Friuli di Udine la nazionale batte 2-0 la Georgia nel suo secondo incontro valido per l’ottavo girone di qualificazione ai diciannovesimi campionati del mondo di calcio, la cui fase finale si svolgerà in Sudafrica nell’estate del 2010: le reti sono segnate da Daniele De Rossi (17’, 89’). Questa la formazione schierata dal ct Marcello Lippi: Buffon, Zambrotta, Legrottaglie, Cannavaro, Dossena, De Rossi, Pirlo (46’ Palombo), Aquilani, Camoranesi, Di Natale (56’ Del Piero), Toni (70’ Iaquinta). A Podgorica, Montenegro e Irlanda pareggiano 0-0, questa la classifica del gruppo 8: (la prima si qualifica automaticamente , la seconda va agli spareggi, tra parentesi gli incontri disputati): Italia 6 (2), Irlanda 4 (2), Montenegro 2 (2), Bulgaria 1 (1), Cipro 0 (1), Georgia 0 (2).

Calcio, azzurri bloccati in Bulgaria (0-0)

• A Sofia la nazionale pareggia 0-0 con la Bulgaria nel suo terzo incontro valido per l’ottavo girone di qualificazione ai diciannovesimi campionati del mondo di calcio, la cui fase finale si svolgerà in Sudafrica nell’estate del 2010. Questa la formazione schierata dal ct Marcello Lippi: Amelia, Zambrotta, Cannavaro, Chiellini, Dossena, Gattuso, De Rossi, Montolivo (68’ Perrotta), Pepe, Gilardino (73’ Toni), Di Natale (68’ Rossi). A Tbilisi, Georgia e Cipro pareggiano 1-1, questa la classifica del gruppo 8 (la prima si qualifica automaticamente, la seconda va agli spareggi, tra parentesi gli incontri disputati): Italia 7 (3), Irlanda 4 (2), Montenegro 2 (2), Bulgaria 2 (2), Cipro 1 (2), Georgia 1 (3).

Calcio, Aquilani piega il Montenegro (2-1)

• Allo stadio Via del Mare di Lecce, la nazionale batte 2-1 il Montenegro nel suo quarto incontro valido per l’ottavo girone di qualificazione ai diciannovesimi campionati del mondo di calcio, la cui fase finale si svolgerà in Sudafrica nell’estate del 2010. Le reti azzurre sono segnate da Alberto Aquilani (8’, 29’), in mezzo il temporaneo pareggio di Mirko Vucinic (19’). Questa la formazione schierata dal ct Marcello Lippi: Amelia, Zambrotta, Cannavaro, Chiellini, Dossena (58’ Bonera), Gattuso, De Rossi, Pepe, Aquilani (65’ Perrotta), Di Natale (75’ Quagliarella), Gilardino. Altri risultati del gruppo 8: Georgia-Bulgaria 0-0, Irlanda-Cipro 1-0. Questa la classifica (la prima si qualifica automaticamente , la seconda va agli spareggi, tra parentesi gli incontri disputati): Italia 10 (4), Irlanda 7 (3), Bulgaria 3 (3), Montenegro 2 (3), Georgia 2 (4), Cipro 1 (3).

Calcio, gli azzurri passano in Montenegro (2-0)

• A Podgorica la nazionale batte 2-0 il Montenegro nel suo quinto incontro valido per l’ottavo girone di qualificazione ai diciannovesimi campionati del mondo di calcio, la cui fase finale si svolgerà in Sudafrica nell’estate del 2010. Le reti azzurre sono segnate da Andrea Pirlo (rigore all’11’) e Giampaolo Pazzini (73’). Questa la formazione schierata dal ct Marcello Lippi: Buffon, Zambrotta, Cannavaro, Chiellini, Grosso, Palombo, De Rossi, Quagliarella, Pirlo (81’ Brighi), Di Natale (9’ Pepe), Iaquinta (59’ Pazzini). Altri risultati del gruppo 8: Cipro-Georgia 2-1, Irlanda-Bulgaria 1-1. Questa la classifica (la prima si qualifica automaticamente, la seconda va agli spareggi, tra parentesi gli incontri disputati): Italia 13 (5), Irlanda 11 (5), Bulgaria 4 (4), Cipro 4 (4), Montenegro 2 (4), Georgia 2 (6).

Calcio, l’Irlanda del Trap ferma gli azzurri (1-1)

• Allo stadio San Nicola di Bari. la nazionale pareggia 1-1 con l’Irlanda allenata da Giovanni Trapattoni nel suo sesto incontro valido per l’ottavo girone di qualificazione ai diciannovesimi campionati del mondo di calcio, la cui fase finale si svolgerà in Sudafrica nell’estate del 2010. Tutta la partita in 10 contro 11 per l’espulsione di Giampaolo Pazzini (3’, discutibile decisione dell’arbitro tedesco Wolfgang Stark), gli azzurri vanno in vantaggio al 10’ con Vincenzo Iaquinta, resistono per 88 minuti ma infine subiscono il pareggio di Robbie Keane. Questa la formazione schierata dal ct Marcello Lippi: Buffon, Zambrotta, Cannavaro, Chiellini, Grosso, De Rossi, Brighi, Pirlo (46’ Palombo), Pepe (54’ Dossena), Pazzini, Iaquinta (90’ Quagliarella). Altri risultati del gruppo 8: Bulgaria-Cipro 2-0, Georgia-Montenegro 0-0. Questa la classifica (la prima si qualifica automaticamente, la seconda va agli spareggi, tra parentesi gli incontri disputati): Italia 14 (6), Irlanda 12 (6), Bulgaria 7 (5), Cipro 4 (5), Georgia 3 (7), Montenegro 3 (5).

Calcio: “doppietta” di Kaladze, azzurri ok in Georgia (2-0)

• A Tbilisi la nazionale batte 2-0 la Georgia nel suo settimo incontro valido per l’ottavo girone di qualificazione ai diciannovesimi campionati del mondo di calcio, la cui fase finale si svolgerà in Sudafrica nell’estate del 2010. Decidono due autoreti del milanista Kakha Kaladze (56’, 66’). Questa la formazione schierata dal ct Marcello Lippi: Buffon, Zambrotta, Cannavaro*, Chiellini, Criscito, Marchionni (58’ D’Agostino), Pirlo, Palombo, Camoranesi (70’ Santon), Iaquinta, Rossi (58’ Quagliarella). Altri risultati del gruppo 8: Bulgaria-Montenegro 4-1, Cipro-Irlanda 1-2. Questa la classifica (la prima si qualifica automaticamente, la seconda va agli spareggi, tra parentesi gli incontri disputati): Italia 17 (7), Irlanda 16 (8), Bulgaria 11 (7), Cipro 5 (7), Montenegro 4 (7), Georgia 3 (8). *Nell’amichevole Svizzera-Italia giocata il 21 agosto 2009 a Basilea (0-0), Fabio Cannavaro ha raggiunto quota 127 presenze in azzurro diventando il primatista nella storia della nazionale (secondo Paolo Maldini, 126, primatista da quando il 3 settembre 2000 aveva raggiunto Dino Zoff, staccato il 7 ottobre 2000).

Calcio, gli azzurri battono la Bulgaria (2-0)

• Allo stadio Olimpico di Torino la nazionale batte 2-0 la Bulgaria nel suo ottavo incontro valido per l’ottavo girone di qualificazione ai diciannovesimi campionati del mondo di calcio, la cui fase finale si svolgerà in Sudafrica nell’estate del 2010. I gol sono segnati da Fabio Grosso (11’) e Vincenzo Iaquinta (40’), questa la formazione schierata dal ct Marcello Lippi: Buffon, Zambrotta, Cannavaro, Chiellini, Grosso, Camoranesi, De Rossi, Marchisio (73’ Pepe), Pirlo, Gilardino (58’ Rossi), Iaquinta (84’ D’Agostino). A Podgorica, Montenegro e Cipro pareggiano 1-1. Questa la classifica del gruppo 8 (la prima si qualifica automaticamente, la seconda va agli spareggi, tutte le squadre hanno disputato otto incontri): Italia 20, Irlanda 16, Bulgaria 11, Cipro 6, Montenegro 5, Georgia 3.

Calcio: pari con l’Irlanda del Trap (2-2), azzurri in Sudafrica

• Pareggiando 2-2 a Dublino contro l’Irlanda allenata da Giovanni Trapattoni, la nazionale si qualifica matematicamente per la fase finale dei diciannovesimi campionati di calcio: nell’estate 2010 difenderà in Sudafrica il titolo conquistato a Berlino il 9 luglio 2006. Due volte in svantaggio per i gol di Glenn Whelan (8’) e Sean Patrick St. Ledger Hall (87’), gli azzurri pareggiano prima con Mauro Camoranesi (26’) poi con Alberto Gilardino (90’). Questa la formazione schierata dal ct Marcello Lippi: Buffon, Zambrotta, Chiellini, Legrottaglie, Grosso (76’ Bocchetti), De Rossi, Palombo (89’ Pepe), Pirlo, Camoranesi, Di Natale (76’ Gilardino), Iaquinta. Altri risultati del girone 8: Cipro-Bulgaria 4-1, Montenegro-Georgia 2-1. Questa la classifica (tutte le squadre hanno disputato nove incontri): Italia 21, Irlanda 17, Bulgaria 11, Cipro 9, Montenegro 8, Georgia 3.

Calcio, 3-2 azzurro con Cipro

• Allo stadio Ennio Tardini di Parma, la nazionale, già matematicamente qualificata per la fase finale dei diciannovesimi campionati del mondo di calcio, che si disputerà nell’estate 2010 in Sudafrica, chiude il girone di qualificazione battendo 3-2 Cipro: in svantaggio 2-0 per i gol di Constantinos Makrides (12’) e Chrysostomos Michail (48’), gli azzurri rimontano con una tripletta di Alberto Gilardino nell’ultimo quarto d’ora (78’, 81’, 92’). Questa la formazione schierata dal ct Marcello Lippi: Marchetti, Bocchetti, Cannavaro, Gamberini, Santon, D’Agostino (66’ De Rossi), Gattuso, Pepe (46’ Di Natale), Quagliarella, Rossi (46’ Camoranesi), Gilardino. Altri risultati del gruppo 8: Bulgaria-Georgia 6-2, Irlanda-Montenegro 0-0. Questa la classifica finale: Italia 24, Irlanda 18 (allenata da Giovanni Trapattoni, accede agli spareggi), Bulgaria 14, Montenegro 9, Cipro 9, Georgia 3.

Mondiali calcio, azzurri bloccati dal Paraguay (1-1)

• A Città del Capo (Sudafrica) la nazionale pareggia 1-1 col Paraguay nel suo primo incontro valido per la fase finale dei diciannovesimi campionati del mondo di calcio: in svantaggio per un gol segnato al 39’ da Antolin Alcaraz Viveros, gli azzurri pareggiano al 63’ con Daniele De Rossi. Questa la formazione schierata dal ct Marcello Lippi: Buffon (46’ Marchetti), Zambrotta, Cannavaro, Chiellini, Criscito, De Rossi, Montolivo, Pepe, Marchisio (59’ Camoranesi), Iaquinta, Gilardino (73’ Di Natale).

Mondiali calcio, pari azzurro anche con la Nuova Zelanda (1-1)

• A Nelspruit (Sudafrica) la nazionale pareggia 1-1 con la Nuova Zelanda nel suo secondo incontro valido per la fase finale dei diciannovesimi campionati del mondo di calcio: in svantaggio per un gol di Shane Edward Smeltz al 7’, gli azzurri pareggiano al 29’ con un calcio di rigore di Vincenzo Iaquinta. Questa la formazione schierata dal ct Marcello Lippi: Marchetti, Zambrotta, Cannavaro, Chiellini, Criscito, Pepe (46’ Camoranesi), De Rossi, Montolivo, Marchisio (61’ Pazzini), Gilardino (46’ Di Natale), Iaquinta. Nell’altro incontro del gruppo F, a Bloemfontein il Paraguay batte 2-0 la Slovacchia. Questa la classifica (due incontri disputati, passano le prime due): Paraguay 4, Italia 2, Nuova Zelanda 2, Slovacchia 1.

Ko con la Slovacchia (2-3), azzurri fuori dai mondiali di calcio

• A Johannesburg (Sudafrica) la nazionale perde 3-2 con la Slovacchia ed è eliminata dai diciannovesimi campionati del mondo di calcio: sotto 2-0 per la doppietta di Robert Vittek (25’, 73’), gli azzurri accorciano le distanze all’81’ con Antonio Di Natale, incassano il 3-1 di Kamil Kopunek (89’), tornano a sperare col gol di Gabio Quagliarella (92’), si arrendono quando al 95’ Simone Pepe calcia sull’esterno della rete. Questa la formazione schierata dal ct Marcello Lippi: Marchetti, Zambrotta, Cannavaro, Chiellini, Criscito (46’ Maggio), Montolivo (56’ Pirlo), De Rossi, Gattuso (46’ Quagliarella), Pepe, Iaquinta, Di Natale. I campioni uscenti, due punti, chiudono il gruppo F all’ultimo posto: per la prima volta nella storia lasciamo la fase finale di un mondiale senza aver vinto neanche un incontro.