Questo sito utilizza cookies tecnici (propri e di terze parti) come anche cookie di profilazione (di terze parti) sia per proprie necessità funzionali, sia per inviarti messaggi pubblicitari in linea con tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso all'uso dei cookie di profilazione clicca qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Ok, accetto

 2017  dicembre 15 Venerdì calendario

• Bari 31 maggio 1976. Editore. Delle riviste Formiche e Airpress e del sito Formiche.net. Consigliere d’amministrazione della Rai dal 5 agosto 2015 (indicato dai centristi Udc-Ncd). Direttore del Centro Studi Americani da maggio 2015.
• Laureato in Scienze Politiche all’Università di Bari, ha insegnato Tecniche e linguaggi del giornalismo e Giornalismo politico economico alla Sapienza. Advisor per la comunicazione della società Invimit Sgr del Ministero dell’Economia (2014-2015), è stato consigliere per la comunicazione istituzionale del Ministero dell’Ambiente (2012-2013).
• «Uomo dalle mille attività e dalle mille relazioni, la più feconda delle quali è con Pierferdinando Casini, la cui inesauribile gestione del potere comincia ad assumere contorni misteriosi» (Mattia Feltri).
• «Ei fu folliniano (Marco), poi casiniano (Pier Ferdinando) con appetitosi contorni caltagironiani (nel senso di Franco), quindi neo spin doctor istituzionale del ministro dell’Ambiente Corrado Clini. Nato a Bari, cresciuto e pasciuto con Pinuccio Tatarella ha uso di mondo nella cintola elettorale dalemiana (…) È anche uno scrittore che incassa prefazioni pesanti: Giulio Andreotti per Dc il partito che fece l’Italia, Carlo Azeglio Ciampi per Da Frankenstein a principe azzurro - Le fondazioni bancarie tra passato e futuro, scritto a quattro mani con Fabio Corsico, ex capo della segreteria tecnica di Giulio Tremonti, uomo influentissimo, direttore delle relazioni esterne di Caltagirone spa, (gruppo del suocero di Casini) spalmato su cda di gran rango» (Denise Pardo). • «Soprattutto ex consigliere del Consorzio Nazionale Imballaggi che ne fa un magistrale esperto di tv, anche perché ha curato una campagna elettorale di Fitto e diretto l’ufficio stampa dell’Udc di Casini, senza dimenticare un libro sulla Dc con prefazione di Andreotti. Mai più senza» (Marco Travaglio).
• Sposato con Annamaria, due figlie.