Questo sito utilizza cookies tecnici (propri e di terze parti) come anche cookie di profilazione (di terze parti) sia per proprie necessità funzionali, sia per inviarti messaggi pubblicitari in linea con tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso all'uso dei cookie di profilazione clicca qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Ok, accetto

 2018  luglio 16 Lunedì calendario

• Verona 1 luglio 1960. Manager. Ex direttore artistico del Festival di Sanremo. (per sette edizioni, tra il 2004 e il 2012). «Sono un istintivo, ho pronosticato subito il successo di Negramaro e Povia».
• «A ventuno anni inventa con Mogol e Gianni Morandi la Nazionale italiani cantanti. Entra così anche nel mondo della musica, conosce i cantanti, affina quella rete di amicizie che gli tornerà utile negli anni. Nell’86 incontra Caterina Caselli e con lei contribuisce alla scoperta di giovani talenti come Ligabue, Masini e Baccini. Ma la svolta arriva nel 1992 quando diventa il manager di Adriano Celentano. Dopo due anni come direttore della promozione della Cgd-Time Warner collabora ancora con Celentano per la realizzazione dell’album con Mina (1997) e poi per conto del Clan delle trasmissioni del Molleggiato su Raiuno Francamente me ne infischio (1999) e 125 milioni di ca...te (2001). Nel 2003 diventa consulente del direttore generale Cattaneo per la musica e direttore artistico-ombra per Tony Renis» (la Repubblica).
• «A Verona non passava inosservato, il giovane Mazzi, con il suo metro e 95 d’altezza e il ciuffo alla Beautiful (…) Per anni resta un piccolo imprenditore ai margini dello show business. Ma intanto tesse rapporti con i parlamentari veronesi, soprattutto di An. E tra il 2003 e il 2004, di punto in bianco, fa il grande balzo a Roma: consulente artistico dell’allora direttore generale della Rai, Flavio Cattaneo. Che gli spalanca le porte di Sanremo. Con la benedizione di Gasparri. E di La Russa, che nel 2010 arriva a nominarlo superconsulente del ministero della Difesa per le celebrazioni dei 150 anni dell’Unità d’Italia. Negli stessi mesi dello sbarco alla Rai, Mazzi fonda un’altra società, molto più fortunata delle precedenti. Si chiama Run Multimedia srl. Produce spot e videoclip per decine di cantanti. Compresi molti dei protagonisti di Sanremo. Il capitale è diviso in due: l’altro 50 per cento è di Gaetano Morbioli, anche lui veronese, un bravo regista pubblicitario e musicale» (Paolo Biondani e Alberto Dentice) [Esp 17/2/2012].
• «Sceglie cantanti e canzoni senza un’ora di Conservatorio alle spalle» (Mario Luzzatto Fegiz).
• Nel 2013 è stato direttore artistico dei due concerti che Gianni Morandi ha tenuto all’Arena di Verona.
• Il 14 aprile 2012 ha sposato Evelina Zanetti. Alla cerimonia, nella chiesa di Torri del Benaco nel veronese, presenti tra gli altri Adriano Celentano, Riccardo Cocciante, Paolo Bonolis e Gianni Morandi