Questo sito utilizza cookies tecnici (propri e di terze parti) come anche cookie di profilazione (di terze parti) sia per proprie necessità funzionali, sia per inviarti messaggi pubblicitari in linea con tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso all'uso dei cookie di profilazione clicca qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Ok, accetto

 2017  dicembre 11 Lunedì calendario

Silvio Liotta

Biografia di Silvio Liotta

• Cremona 9 ottobre 1935. Politico. Laureato in Giurisprudenza, revisore dei conti. Eletto deputato per Forza Italia nel 1994 e nel 1996, per il Biancofiore nel 2001.
• Lasciata Forza Italia per il Rinnovamento di Dini, il 9 ottobre 1998 contribuì a «demolire il primo governo di Romano Prodi facendo mancare il suo voto di fiducia» (Umberto Lucentini). Su questo, vedi anche PARISI Arturo.
• «Il vero successo di Liotta è stata la superliquidazione che è riuscito a ottenere quando, a metà degli anni Novanta, lasciò l’assemblea regionale siciliana di cui era segretario: incassò infatti 1,1 milioni di euro. Da quel momento cominciò a intascare anche una ricca pensione (oltre 8 mila euro lordi al mese) cui ha poi aggiunto quella da parlamentare (6.590 euro lordi al mese). Non contento di tutto ciò Liotta continua a collezionare poltrone: prima consigliere d’amministrazione dell’Acquirente Unico spa, poi vicepresidente del Gse (Gestore dei servizi energetici) e intanto anche coordinatore della segreteria per la programmazione della politica economica del governo. Due pensioni, due poltrone e una superliquidazione: a 75 anni è un bel modo per sentirsi giovani, no?» (Mario Giordano) [Pan 5/7/2011].