Questo sito utilizza cookies tecnici (propri e di terze parti) come anche cookie di profilazione (di terze parti) sia per proprie necessità funzionali, sia per inviarti messaggi pubblicitari in linea con tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso all'uso dei cookie di profilazione clicca qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Ok, accetto

 2017  dicembre 10 Domenica calendario

• Venezia 30 ottobre 1931. Paleontologo. Presiede il Museo di Storia Naturale di Venezia.
• «Protagonista di decine di spedizioni per le maggiori università del mondo e autore di scoperte che oggi portano il suo nome come il Masrasector ligabuei (un creodeonte oligocenico) o l’Araripescorpius ligabuei (uno scorpione cretacico)» (Gian Antonio Stella).
• Spesso accompagnato nei suoi viaggi dal figlio Inti.
• Europarlamentare dal 1994 al 1999 con Forza Italia.
• Presidente del Gruppo Ligabue, fondato nel 1919 dal padre, ha consolidato ed espanso l’attività imprenditoriale a livello internazionale. Oggi l’azienda, leader mondiale del settore catering, fornisce servizi specializzati su navi, piattaforme e aerei, occupando oltre 3.800 addetti, appartenenti a 37 diverse nazionalità.
• Cinque lauree honoris causa alle università di Bologna, Venezia, Modena, Lima (Perù), Asgabat (Turkmenistan).
• Console di Svezia, consigliere della Fondazione Cassa di risparmio di Venezia e della Fondazione Giorgio Cini.
• Le principali opere sono Prima dell’Alfabeto (1988), Popoli in bilico (1990), Ecce homo (1999) e I cavalieri delle steppe (2000).