Questo sito utilizza cookies tecnici (propri e di terze parti) come anche cookie di profilazione (di terze parti) sia per proprie necessità funzionali, sia per inviarti messaggi pubblicitari in linea con tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso all'uso dei cookie di profilazione clicca qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Ok, accetto

 2017  dicembre 15 Venerdì calendario

• Roma 15 giugno 1966. Attore. Da ultimo visto ne Il capitale umano (Paolo Virzì, 2014), nel ruolo di un cinico imprenditore brianzolo, ed in Romanzo di una strage (Marco Tullio Giordana, 2012), sull’attentato di Milano a Piazza Fontana. Nel 2010, grande successo con il film tv C’era una volta la città di matti, in cui impersona lo psichiatra Franco Basaglia.
• «Attore di buona famiglia e buone letture, interprete di cose fortunate quali La meglio gioventù di Giordana o il De Gasperi di Liliana Cavani, ma anche di cose sfortunate quali Il sole negli occhi di Andrea Porporati o Musikanten di Battiato accolto malissimo alla Mostra di Venezia» (Simonetta Robiony).
• «Un ragazzo dal sorriso aperto, con i modi gentili di chi ha ricevuto un’ottima educazione. Fa parte di quella generazione di attori, come Alessio Boni e Luigi Lo Cascio, i suoi amici più cari, conosciuti all’Accademia d’arte drammatica, che hanno alle spalle cinema e teatro, ma sono stati scoperti dal grande pubblico grazie a La meglio gioventù» (Silvia Fumarola).
• Figlio di Gaetano (vedi).
• Sposato con la collega Sonia Bergamasco (era la terrorista de La meglio gioventù), due figlie.