Questo sito utilizza cookies tecnici (propri e di terze parti) come anche cookie di profilazione (di terze parti) sia per proprie necessità funzionali, sia per inviarti messaggi pubblicitari in linea con tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso all'uso dei cookie di profilazione clicca qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Ok, accetto

 2017  dicembre 14 Giovedì calendario

• Bagnacavallo (Ravenna) 1 ottobre 1965. Ex giocatore di pallavolo. Nel 2007 fu il primo italiano ammesso nella Hall of Fame. Viceallenatore della Nazionale (dal 2007). «La vittoria dura un momento e la rottura della sconfitta dura molto, ma molto di più».
• In azzurro vinse 3 Mondiali (1990, 1994, 1998), 4 Europei (1989, 1993, 1995, 1999), un argento e un bronzo olimpici (1996, 2000) ecc. Esordio in A-1 nella stagione 1982-1983, vinse 7 scudetti (Ravenna 1991; Treviso 1994, 1996, 1998, 1999; Roma 2000; Modena 2002), 4 coppe dei Campioni (Ravenna 1992, 1993; Treviso 1995, 1999) ecc.
• «I rimpianti ci sono stati: l’Olimpiade soprattutto. Quella di Barcellona, più di quella di Atlanta. L’immagine di noi a mezzogiorno e mezzo, dopo la sconfitta nei quarti, seduti a pensare che l’Olimpiade era finita, è stata un’angoscia terrificante. Ci ho messo un anno a farmela passare» (Mario Salvini).