Questo sito utilizza cookies tecnici (propri e di terze parti) come anche cookie di profilazione (di terze parti) sia per proprie necessità funzionali, sia per inviarti messaggi pubblicitari in linea con tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso all'uso dei cookie di profilazione clicca qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Ok, accetto

 2017  dicembre 11 Lunedì calendario

• Foggia 6 agosto 1975. Operaio (Alstom Power, azienda metalmeccanica di Sesto San Giovanni). Uno dei terroristi delle Nuove Brigate Rosse arrestati il 12 febbraio 2007. Condannato 5 anni e 3 mesi, nel maggio 2012 la Corte d’Assise d’Appello di Milano stabilì che le Nuove Brigate Rosse sono da considerarsi un’«associazione sovversiva» (articolo 270) e non un’«associazione con finalità di terrorismo» (articolo 270 bis). Questo comportò una riduzione della pena per tutti gli imputati e per Gaeta l’immediata scarcerazione. «Per un comunista entrare in carcere è come andare all’università».