Questo sito utilizza cookies tecnici (propri e di terze parti) come anche cookie di profilazione (di terze parti) sia per proprie necessità funzionali, sia per inviarti messaggi pubblicitari in linea con tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso all'uso dei cookie di profilazione clicca qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Ok, accetto

 2018  aprile 25 Mercoledì calendario

Elio Faralli

Biografia di Elio Faralli

• Padova 17 marzo 1922 - Arezzo 16 aprile 2013. Banchiere. Presidente dal 1980 al 2009 della banca dell’Etruria e del Lazio, «l’istituto di credito leader nel trading del metallo aurifero. Una tradizione secolare che ha preso le mosse dalle esigenze dell’industria orafa aretina e che si è via via sviluppata negli anni facendo di Arezzo e della sua banca l’indiscussa capitale del business dell’oro. Le riserve del gruppo sono le più consistenti dopo quelle della Banca d’Italia e gli impieghi per l’industria e l’artigianato sfiorano il mezzo miliardo l’anno. Faralli e la sua Banca Etruria trattano il metallo fisico, ma hanno anche sviluppato prodotti dedicati agli operatori del settore, quali il conto denominato in oro, utilizzato dalle aziende orafe per la gestione della tesoreria, e strumenti d’investimento per i privati come il mutuo in oro, che peraltro negli ultimi anni ha avuto un discreto successo» (Paolo Fior).