Questo sito utilizza cookies tecnici (propri e di terze parti) come anche cookie di profilazione (di terze parti) sia per proprie necessità funzionali, sia per inviarti messaggi pubblicitari in linea con tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso all'uso dei cookie di profilazione clicca qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Ok, accetto

 2017  dicembre 12 Martedì calendario

• Milano 2 novembre 1957. Giornalista. Ha condotto dal 1992 al 2011 Italia: istruzioni per l’uso, dalle sei alle sette di mattina su Radiouno e Rai News 24: «Alzarsi ogni mattina con Radiouno è una specie di trauma: non solo gli argomenti sono sempre scioccanti, dolorosi, amari (lutti, tasse, rapine, malattie, spese, immigrati, proteste, violenze sessuali, bullismo, ronde per la sicurezza, mutui bancari, autodifesa, calo del desiderio, blocco del traffico...) ma la maniera con cui la Falcetti interloquisce con i suoi ospiti è fortemente ansiogena. Con la sua voce ferruginosa, con la sua fretta, coi suoi modi spicci, la Falcetti – questa suffragetta dei consumatori – trasforma il risveglio in un incubo» (Aldo Grasso).
• Nel luglio 2013 ha chiamato in causa la Rai per aver tagliato il suo programma: «Mi hanno fatto fuori dopo trent’anni di lavoro in Rai. Li ho denunciati tutti».
• Esordì nel 1977 con Discoring (in trio con Isabel Russinova e Anna Pettinelli), nell’83 presentò il Festival di Sanremo, poi curatrice dei collegamenti esterni de Il processo del lunedì, inviata di Italia sera ecc.
• Fino al 2011 ha condotto Falcetti on the road su Isoradio.
• Dal 2012 tiene la rubrica Istruzioni per l’uso su Io Donna, sui temi della burocrazia nella vita quotidiana.
• Da settembre 2014 è tornata su Radiouno con il programma pomeridiano Italia sotto inchiesta.
• Spesso ospite di Le amiche del sabato su Rai Uno e di Mattino Cinque su Canale 5.