Questo sito utilizza cookies tecnici (propri e di terze parti) come anche cookie di profilazione (di terze parti) sia per proprie necessità funzionali, sia per inviarti messaggi pubblicitari in linea con tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso all'uso dei cookie di profilazione clicca qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Ok, accetto

 2017  dicembre 15 Venerdì calendario

• Fusignano (Ravenna) 26 ottobre 1957. Giornalista. Inviato del Sole 24 Ore. Laureato in Giurisprudenza (tesi in diritto civile, con Stefano Rodotà), ha cominciato facendo le sintesi per la Dea (il servizio di documentazione elettronica dell’Ansa). Professionista dall’84, un anno alla redazione parlamentare (sempre all’Ansa), dal settembre 85 è al Sole. Si occupa della crisi Alitalia, di privatizzazioni, di calcio e finanza, degli stipendi dei manager delle società quotate. Per Chiarelettere ha pubblicato La paga dei padroni (con Giorgio Meletti, 2008), Capitani coraggiosi (2011), Banchieri & compari (2012) e gli ebook Alta rapacità (2012) e Ilva, il padrone delle ferriere (2012).
• Nel 2009 ha vinto il Premiolino.
• Sposato con Marinella, due figli: Matteo (1990), e Carlotta (1991). Gira per Roma in motorino. Detesta le segreterie telefoniche convenzionali. Qualche anno ne aveva una con una frase in spagnolo (tratta da Puerto escondido e «adatta alle lunghe giornate passate in redazione»): «Por favor, puede abrir la cortina? Quiero mirar un poquito de cielo» (in molti riattaccavano, pensando di aver sbagliato numero).
• Gioca a pallavolo, tifoso della Juventus.