Questo sito utilizza cookies tecnici (propri e di terze parti) come anche cookie di profilazione (di terze parti) sia per proprie necessità funzionali, sia per inviarti messaggi pubblicitari in linea con tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso all'uso dei cookie di profilazione clicca qui Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie OK, accetto
 
Gianluca Di Feo
In home
Roma 27 maggio 1967. Giornalista. Dal febbraio 2016 vicedirettore di Repubblica. Già vicedirettore dell’Espresso e responsabile della redazione di Milano del settimanale. È stato a lungo al Corriere della Sera, per cui ha seguito la Guerra del Golfo e lo scandalo Mani Pulite (suo, insieme a Goffredo Buccini, lo scoop sull’avviso di garanzia a Silvio Berlusconi nel novembre ’94).
• Diploma al liceo scientifico, poi, per un po’, ha frequentato la facoltà d’Ingegneria. Ha cominciato alla scuola di giornalismo della Rizzoli, nel ’90 è entrato al Corriere della Sera.
• «Scova e documenta storie esemplari in giro per l’Italia da Sondrio a Palermo muovendosi dal calcio alla sanità; dalla commercializzazione del latte allo smaltimento dei rifiuti; dall’Alta velocità alle Olimpiadi di Torino; dalla conquista dei municipi all’infiltrazione nella politica nazionale» (Giuseppe D’Avanzo) [Rep 12/11/2010).
• Ultimo libro: Il male italiano. Liberarsi dalla corruzione per cambiare il paese, scritto con Raffaele Cantone (Rizzoli, 2015). Sempre con Raffaele Cantone nel 2012 ha pubblicato Football clan. Perché il calcio è diventato lo sport più amato dalle mafie (Rizzoli) e nel 2010 I gattopardi (Mondadori). Nel 2009 Veleni di Stato (Bur).
• Si diletta di archeologia.
Giorgio Dell’Arti
Catalogo dei viventi 2016 (in preparazione)
scheda aggiornata al 29 marzo 2016

Mercoledì 18 gennaio 2017
DAI GIORNALI DI OGGI


thread len: 3 / ads to show: 1 / ads: 1