Questo sito utilizza cookies tecnici (propri e di terze parti) come anche cookie di profilazione (di terze parti) sia per proprie necessità funzionali, sia per inviarti messaggi pubblicitari in linea con tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso all'uso dei cookie di profilazione clicca qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Ok, accetto

 2017  dicembre 12 Martedì calendario

• Mercogliano (Avellino) 23 settembre 1963. Prete.
• «Indossa magliette dell’esercito zapatista ed è sempre in testa alle manifestazioni dei no global» (Ottavio Ragone).
• «Tra le sue iniziative più celebri ci sono i presepi a tema: il Gesù Bambino incappucciato come il subcomandante Marcos o sistemato sopra un gommone, come fosse un albanese in procinto di attraversare l’Adriatico. I guai con il Vaticano sono nati l’8 luglio del 2000, quando decise di partecipare in clergyman al Gay Pride di Roma. Erano i giorni del Giubileo» (Corrado Zunino).
• Rimosso dall’ufficio di parroco il 5 marzo 2002, tenta un inutile ricorso scrivendo alla Congregazione del clero, dopodiché interrompe le proteste. Torna al suo paese d’origine e si rivolge al vescovo Francesco Marino che risolve la sua situazione canonica «Mi rimproverò, mi disse che non avrebbe più accettato certi comportamenti, ma tolse la sospensione. Tornavo prete, anche se non parroco». «Quello che mi ha ferito? Non le parole dei nemici, i silenzi degli amici. Tutta quella gente che in privato mi diceva stiamo con te, e poi però non alzava neanche un dito contro il vescovo».
• Apre così un sito personale e lo chiama: La mia parrocchia vasto mondo. Da subito, ottomila contatti; il sito si linka coi grillini. Arrivano in processione diseredati e border line vari, ma anche giovani che vogliono impegnarsi. «Mi sono ritrovato prete reale di una parrocchia virtuale» [Jacopo Iacoboni, Sta 17/10/2010].
• Dal 1º ottobre 2009 è amministratore parrocchiale della parrocchia dei Santi Pietro e Paolo a Mercogliano.