Questo sito utilizza cookies tecnici (propri e di terze parti) come anche cookie di profilazione (di terze parti) sia per proprie necessità funzionali, sia per inviarti messaggi pubblicitari in linea con tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso all'uso dei cookie di profilazione clicca qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Ok, accetto

 2017  dicembre 14 Giovedì calendario

Pescara 17 ottobre 1941. Economista. Entrato in Bankitalia nel 1969 dopo la laurea in Giurisprudenza, ha percorso tutti gli “scalini” di palazzo Koch sino ad assumere nel 1995 la carica di vicedirettore generale (dimissioni il 19 dicembre 2005).
• Autore di numerosi saggi sull’economia italiana (da ultimo Ricchi per sempre?, Bollati Boringhieri 2008), guida la rivista di Storia Economica.
• Il suo nome era stato fatto per la successione di Mario Draghi alla guida di Bankitalia nel 2011. «Ho chiesto a Ciampi un suo giudizio su quel nome. Mi ha risposto: “Sarebbe il candidato ideale, ma Berlusconi dirà di no”» (Eugenio Scalfari) [Rep 2/6/2011].
• Membro della Società italiana degli economisti, dell’Accademia dei Lincei, dell’Accademia dei Georgofili.
• Sposato dal 1970 con Maria Campolunghi, docente universitario di Diritto Romano. Una figlia, Nicoletta.