Questo sito utilizza cookies tecnici (propri e di terze parti) come anche cookie di profilazione (di terze parti) sia per proprie necessità funzionali, sia per inviarti messaggi pubblicitari in linea con tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso all'uso dei cookie di profilazione clicca qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Ok, accetto

 2017  dicembre 11 Lunedì calendario

• Siena 15 ottobre 1940. Annunciatrice tv. Della Rai. Nota anche per le imitazioni di Alighiero Noschese (con cui condusse Doppia coppia).
• Vive da quasi venti anni a Montemarcello, un borgo di duecento persone al confine tra Toscana e Liguria.
• «Nella sede milanese della Rai lavoravamo in due: turni di otto ore e trentacinque a testa. Dunque, avevo molto tempo libero, all’epoca, e c’era un signore che da poco stava mettendo in piedi una emittente televisiva. Un signore molto ambizioso: Silvio Berlusconi. Lui in realtà mi propose subito di entrare fissa nella futura Canale 5. Sarei diventata un marchio della nuova emittente. Berlusconi mi avrebbe pagata anche molto bene. Però sappia, mi disse il giorno del primo colloquio, che il pretore di Milano spegne e riaccende di continuo il mio segnale televisivo. Insomma, potrei anche essere costretto ad interrompere questa avventura, perché non esiste ancora una legislazione chiara, in merito. Perciò le sottoporrei un primo contratto di un anno. Non esitai ad opporgli un netto rifiuto: volevo sicurezza e continuità».
• «Enrico Letta sembra la versione aggiornata e minimalista della presentatrice televisiva Mariolina Cannuli (che prego di scusarmi per l’irriverente, per lei, confronto)» (Beppe Grillo, il 30 giugno 2013).