Questo sito utilizza cookies tecnici (propri e di terze parti) come anche cookie di profilazione (di terze parti) sia per proprie necessità funzionali, sia per inviarti messaggi pubblicitari in linea con tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso all'uso dei cookie di profilazione clicca qui Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie OK, accetto
 
Chicco Cangini
In home
(Enrico) Cervia (Ravenna) 15 settembre 1961. Imprenditore. Patron del Pineta di Milano Marittima, punto di ritrovo di molti vip e soprattutto locale preferito di calciatori e veline, «un gioiello da 3,8 milioni di fatturato l’anno» (Raphael Zanotti). Nel 2007 una verifica fiscale della Guardia di Finanza stimò dieci milioni di euro di evasione per le imposte sui redditi e circa un milione di euro per l’evasione dell’Iva.
• «All’inizio il binomio locale-personaggio famoso funzionava. C’era gente che veniva dal Sud Italia, pur di bere un drink con accanto Bobo Vieri. Oggi, però, chi viene a Milano Marittima, cerca il divertimento a prescindere dai famosi» (Gabriele Parpiglia) [Chi 14/7/2010].
• Nel marzo 2013 ha abbandonato la gestione del Pacifico Dinner, ristorante sotto la discoteca Pineta Club.
• Nel 2000 è stato per sei mesi il marito di Adriana Volpe.
• Due figlie.
Giorgio Dell’Arti
Catalogo dei viventi 2015 (in preparazione)
scheda aggiornata al 8 novembre 2013

«...quanto al modo in cui prendemmo lo Stato, i kosovari entrarono facilmente nello studio dell’onorevole Fini. Gli spiccarono il capo dal busto e, posata la testa su una poltrona, senza ulteriori disordini, chiesero di essere guidati, attraverso il passaggio segreto, fino a Palazzo Madama...»
Lunedì 6 luglio 2015
DAI GIORNALI DI OGGI


thread len: 3 / ads to show: 1 / ads: 1