Questo sito utilizza cookies tecnici (propri e di terze parti) come anche cookie di profilazione (di terze parti) sia per proprie necessità funzionali, sia per inviarti messaggi pubblicitari in linea con tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso all'uso dei cookie di profilazione clicca qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Ok, accetto

 2017  dicembre 11 Lunedì calendario

• Enna 25 luglio 1964. Compositore. Diploma al Conservatorio di Palermo, poi si è perfezionato con Salvatore Sciarrino. Fra le sue composizioni: Il palazzo incantato (1985, per orchestra da camera), La città abbandonata (1993, per quartetto d’archi), Natura viva (2010). Ha firmato le colonne sonore di alcuni film italiani tra cui: Aldo Moro il presidente (2008), Le cose che restano (2010, con Ennio Fantastichini), Viva la libertà (2013, con Toni Servillo). Nel 2014 è stato nominato accademico di Santa Cecilia.
• Dal 1994 al 2002 è stato direttore artistico del Teatro Massimo e molto attivo per la sua riapertura del 1997 «in qualche modo credo di avere contribuito al tentativo di ripristinare un sistema culturale della città e creare una sorta di nuova partenza, di numero zero possibile»: fu organizzato un concerto dell’Orchestra e del Coro, diretti da Franco Mannino, e dei Berliner Philharmonier, diretti da Claudio Abbado.
• Insegna Composizione al Conservatorio di Palermo.