Questo sito utilizza cookies tecnici (propri e di terze parti) come anche cookie di profilazione (di terze parti) sia per proprie necessità funzionali, sia per inviarti messaggi pubblicitari in linea con tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso all'uso dei cookie di profilazione clicca qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Ok, accetto

 2017  dicembre 12 Martedì calendario

(Marco) Milano 13 luglio 1967. Dj e produttore di musica elettronica. Nel 2001 primo nella classifica dei club europei con I feel so fine di KMC feat Dhany. Nel 2002 il suo Satisfaction, grazie anche a un video sexy, arrivò secondo fra i singoli in Inghilterra. Nel 2008 ha vinto il Grammy per il remix di Bring the noise dei Public Enemy che aveva dedicato alla nonna. Altri italiani nell’albo d’oro del premio statunitense: Modugno, Pausini, Morricone, Rota, Pollini, Abbado.
• Ha collaborato con star come Madonna, David Guetta, John Legend, Kylie Minogue, Rolling Stones.
• Anche se i progetti escono con la sua firma, lavora da sempre con il cugino Alle: «Siamo partiti con un piccolo studio in uno scantinato a Reggio: lui il musicista diplomato al Conservatorio, io il deejay. Da ragazzi abbiamo anche vissuto assieme, ma quando litighiamo in studio volano i manuali dei software» (Andrea Laffranchi) [Cds 13/2/2008].
• «Forse quello che funziona è la simpatia. Negli Stati Uniti dicono che la nostra forza è che non ci prendiamo sul serio. In effetti fare il deejay è divertente e bisogna far divertire il pubblico» (ibidem).
• «Benny è la versione abbreviata del cognome: è così che mi chiamavano a scuola. Suona bene. (…) Ho cominciato a fare questo lavoro a 17 anni, prima di partire per il militare. All’epoca un po’ mi vergognavo: i miei compagni di scuola per lo più ascoltavano rock. (…) Per anni ho dovuto fare altri mestieri per permettermi di lavorare in discoteca. Il rappresentante di vernici. E ho lavorato anche in un negozio di dischi. Lì ho imparato parecchio su come funzionava il mercato della musica» (a Enrica Brocardo) [Vty 21/8/2013]
• Vive ad Albinea (Reggio Emilia) con la compagna Alessandra, la figlia di lei e un cane.
• Appassionato di ciclismo: «Sia su strada che in mountain bike. Appena posso mi metto sui pedali. Il mio idolo è Marco Pantani, l’unico vero numero 1».
• Abitudini alimentari: «Pasta e pizza eliminate, gonfiano. Fosse per me mangerei solo frutta e verdura. Di pane uso quello biologico, fatto con farina di farro. Carne poca, pesce sì» [Cds 29/2/2008]
• Nel 2012 al 17° posto della classifica mondiale degli ingaggi (10 milioni) [Cds].