Questo sito utilizza cookies tecnici (propri e di terze parti) come anche cookie di profilazione (di terze parti) sia per proprie necessità funzionali, sia per inviarti messaggi pubblicitari in linea con tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso all'uso dei cookie di profilazione clicca qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Ok, accetto

 2017  ottobre 23 Lunedì calendario

• Milano 21 marzo 1952. Giornalista. Di Diario, Micromega, Il Fatto Quotidiano, il venerdì di Repubblica, ecc. Lavora anche con tv, radio, il cinema e teatro. Con Peter Gomez e Marco Travaglio ha scritto Mani pulite. La vera storia e, nel 2007, Mani sporche 2001-2007. Così destra e sinistra si sono mangiati la II Repubblica (Chiarelettere). Del 2008 è Il Guastafeste. La storia, le idee, le battaglie di un ex magistrato entrato in politica senza chiedere permesso(Ponte alle Grazie) libro-intervita ad Antonio Di Pietro: «I magistrati? Rappresentano per Berlusconi ciò che gli ebrei rappresentavano per Hitler: razza infame da eliminare, anzi dementi da mandare nei manicomi. Non lo dico io: l’ha affermato lui stesso! Non credo che bisognerà aspettare molto. La "soluzione finale" è vicina per i giudici».
• Nel 2009 ha scritto Se telefonando, edito da Melampo («libro sulle intercettazione che non leggerete mai più. Con alcuni colleghi le abbiamo selezionate perché presto una legge del Parlamento renderà impossibile pubblicarle») e Il Grande Vecchio (Bur Rizzoli) La storia dell’eversione nera in Italia attraverso i processi e le inchieste che dimostrano la partecipazione dei servizi segreti.
• Del 2012 è Il Celeste. Ascesa e declino di Roberto Formigoni (Chiarelettere).
• «Tengo da qualche parte alcuni reperti di Tangentopoli: il comunicato stampa originale con il quale il pool di Antonio Di Pietro si dimise per protesta contro la legge allora definita salva-ladri e un sapone “Mani pulite”».
• È sposato, ha due bambine, Olga e Nora. Appena può, suona la batteria con gli amici.