Questo sito utilizza cookies tecnici (propri e di terze parti) come anche cookie di profilazione (di terze parti) sia per proprie necessità funzionali, sia per inviarti messaggi pubblicitari in linea con tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso all'uso dei cookie di profilazione clicca qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Ok, accetto

 2017  dicembre 14 Giovedì calendario

Torino 20 luglio 1955. Avvocato. Ex Deputato (Forza Italia-Pdl dal 1996-2008). Sottosegretario all’Economia nel Berlusconi II e III (2001-2006). Presidente della provincia di Asti dal 2008 al 2012 • È stata prima coordinatrice cittadina di Forza Italia a Torino, in seguito membro del comitato nazionale di presidenza e dirigente di Azzurro Donna, l’organizzazione femminile del partito. Dal 2006 al 2008 è vice capogruppo di Forza Italia alla Camera dei Deputati. Successivamente entra nel nuovo partito di centrodestra, il Popolo della Libertà • Nel 2008 eletta presidente della provincia di Asti, vincendo al ballottaggio contro il Pd Roberto Peretti  • Si dimette nel 2012, insieme ad altri presidenti di Provincia, per protestare contro la soppressione degli enti provinciali da parte del governo Monti e per potersi ricandidare alle politiche del 2013 (incarico per cui altrimenti scatterebbe l’incompatibilità). Il suo nome, però, manca poi nelle liste astigiane per le politiche 2013 • «Fascinosa Giovanna d’Arco delle socie azzurre» (l’Espresso) • «Appartengo a quella esigua categoria di persone che possono arrivare in via del Plebiscito senza appuntamento e senza anticamera» • Vedova. Suo marito Giancarlo Brandolo è morto a Torino il 18 agosto 2012, stroncato da un infarto a 64 anni • Ha un figlio, Federico, e una nipote, Valeria.