Questo sito utilizza cookies tecnici (propri e di terze parti) come anche cookie di profilazione (di terze parti) sia per proprie necessità funzionali, sia per inviarti messaggi pubblicitari in linea con tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso all'uso dei cookie di profilazione clicca qui Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie OK, accetto
 
Martedì 10 ottobre 1922
I padroni d'Italia

Il Re è Vittorio Emanuele III

Il Presidente del Senato è Tommaso Tittoni

Il Presidente della Camera è Enrico De Nicola

Il Presidente del Consiglio è Luigi Facta

Il Ministro degli Interni è Paolino Taddei

Il Ministro degli Esteri è Carlo Schanzer

Il Ministro di Giustizia e affari di culto è Giulio Alessio

Il Ministro delle Finanze è Giovanbattista Bertone

Il Ministro del Tesoro è Giuseppe Paratore

Il Ministro della Guerra è Marcello Soleri

Il Ministro della Marina è Roberto De Vito

Il Ministro dell’ Istruzione pubblica è Antonino Anile

Il Ministro dei Lavori Pubblici è Vincenzo Riccio

Il Ministro dell’ Agricoltura è Giovanni Bertini

Il Ministro di Industria e commercio è Teofilo Rossi

Il Ministro del Lavoro e Previdenza sociale è Arnaldo Dello Sbarba

Il Ministro di Turismo e spettacolo è Giovanni Amendola (senza portafoglio)

Il Ministro della Ricostruzione delle terre liberate è Vito Luciani (senza portafoglio)

Il Direttore generale della Banca d’Italia è Bonaldo Stringher

Il Presidente della Fiat è Giovanni Agnelli

Il Segretario della Fiat è Giovanni Agnelli

L’ Amministratore delegato della Fiat è Guido Fornaca

Il Segretario Politico del Partito Popolare Italiano è Don Luigi Sturzo

Il Segretario del Partito comunista d’Italia, sezione italiana dell’Internazio è Amadeo Bordiga
I padroni del mondo

Il Papa è Pio XI

Il Presidente degli Stati Uniti d’America è Warren Gamaliel Harding

Il Segretario Generale del Comitato Centrale del PCUS è Josif Stalin

Il Presidente del Comitato Centrale del Partito Comunista Cinese è Chen Duxiu

Il Segretario Generale del Comitato Centrale del Partito Comunista Cinese è Chen Duxiu

Il Re del Regno Unito è Giorgio V

Il Premier del Regno Unito è David Lloyd George

Il Presidente del Consiglio dei ministri francese è Raymond Poincaré

Il Presidente della Repubblica francese è Alexandre Millerand

Il Presidente del Reich tedesco è Friedrich Ebert

Il Cancelliere del Reich tedesco è Joseph Wirth

Il Re di Spagna è Alfonso XIII
  • DAI GIORNALI
    DI OGGI
Il Consiglio dei ministri si riunisce
• Il Consiglio dei ministri, riunito al Viminale dalle 9.30 alle 17, parla di politica estera, e in particolare dell’accordo di Mudania e dei connazionali che hanno dovuto abbandonare Smirne. Si discute poi dell’azione fascista contro l’onorevole Martini in Toscana, in seguito alla quale è stato inviato l’ispettore generale Ripandelli. Viene deliberata la soppressione dell’Ufficio Centrale delle nuove provincie e la sostituzione con prefetti dei due commissari di Trento e Trieste. [La Stampa 11 ottobre 1922]
La terza giornata del congresso liberale
• Terza giornata del congresso liberale: assenti i delegati della zona di Torino e Cuneo. Viene scelto il simbolo: scudo in campo azzurro sormontato dall’aquila sabauda. Si fissa aGenova la sede provvisoria del partito. [La Stampa 11 ottobre 1922]
Rissa a Montecitorio
• Rissa a Montecitorio tra l’on. Arturo Labriola, ex ministro del Lavoro, e l’on. Antonio Casertano, sottosegretario agli Interni del primo ministero Facta. [La Stampa 11 ottobre 1922]
Il Governo greco proclama lo “stato militare”
• Il Governo greco ha proclamato lo “stato militare”, una specie di stato d’assedio attenuato. [La Stampa 11 ottobre 1922]
L’America investe sul marco
• Ci vogliono 3.000 marchi per un dollaro: speculatori americani e inglesi hanno perso molti miliardi. La sola città di New York ne ha comprati più di 22 milioni di dollari, pagando 50 o 100 dollari un biglietto da 1.000 marchi che oggi non vale neanche 70 centesimi. Sono circa 900 milioni i dollari investiti nel dopoguerra dall’America sul marco: oggi valgono 50 milioni di dollari. [La Stampa 11 ottobre 1922]
Firmato l’accordo di Mudania
• Nella notte viene firmato l’accordo di Mudania tra Turchia e Alleati. Consta di 14 clausole. [La Stampa 11 ottobre 1922]
Record di chilometro per Manghan
• L’aviatore americano Manghan compie il record di chilometro lanciato alla velocità oraria di 355 km, pilotando un biplano militare. [La Stampa 11 ottobre 1922
Bergeggi ricostruita
• I fascisti intervengono per ricostruire Bergeggi, visto che i soldi disposti dal governo di Roma non sono sufficienti. [La Stampa 11 ottobre 1922]
I sovrani partono per Bruxelles
• I sovrani italiani partono per Bruxelles accompagnati dal primo aiutante di campo generale Cittadini e dal ministro della Real Casa, conte Mattioli. Proseguiranno poi a San Rossore dove resteranno fino alla riapertura della Camera. [La Stampa 10 ottobre 1922
Incendi vicino Taranto
• Incendiata la Camera del lavoro di Castellaneta (Ta). [Franzinelli1]

Mercoledì 18 gennaio 2017
DAI GIORNALI DI OGGI





















thread len: / ads to show: 20 / ads: 20