Questo sito utilizza cookies tecnici (propri e di terze parti) come anche cookie di profilazione (di terze parti) sia per proprie necessità funzionali, sia per inviarti messaggi pubblicitari in linea con tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso all'uso dei cookie di profilazione clicca qui Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie OK, accetto
 
Domenica 27 giugno 1920
I padroni d'Italia

Il Re è Vittorio Emanuele III

Il Presidente del Senato è Tommaso Tittoni

Il Presidente della Camera è Enrico De Nicola

Il Presidente del Consiglio è Giovanni Giolitti

Il Ministro degli Interni è Giovanni Giolitti

Il Ministro degli Esteri è Carlo Sforza

Il Ministro di Giustizia e affari di culto è Luigi Fera

Il Ministro delle Finanze è Francesco Tedesco

Il Ministro del Tesoro è Filippo Meda

Il Ministro della Guerra è Ivanoe Bonomi

Il Ministro della Marina è Giovanni Sechi

Il Ministro dell’ Istruzione pubblica è Benedetto Croce

Il Ministro dei Lavori Pubblici è Camillo Peano

Il Ministro dell’ Agricoltura è Giuseppe Micheli

Il Ministro di Industria e commercio è Giulio Alessio

Il Ministro del Lavoro e Previdenza sociale è Arturo Labriola

Il Ministro di Turismo e spettacolo è Luigi Rossi (senza portafoglio)

Il Ministro delle Armi e munizioni è Ugo Da Como (senza portafoglio)

Il Ministro della Ricostruzione delle terre liberate è Giovanni Raineri (senza portafoglio)

Il Direttore generale della Banca d’Italia è Bonaldo Stringher

Il Presidente della Fiat è Alessandro Marangoni

L’ Amministratore delegato della Fiat è Giovanni Agnelli

Il Segretario Politico del Partito Popolare Italiano è Don Luigi Sturzo
I padroni del mondo

Il Papa è Benedetto XV

Il Presidente del Federal Reserve System è William P. G. Harding

Il Re del Regno Unito è Giorgio V

Il Premier del Regno Unito è David Lloyd George

Il Presidente del Consiglio dei ministri francese è Alexandre Millerand

Il Presidente della Repubblica francese è Paul Deschanel

Il Presidente del Reich tedesco è Friedrich Ebert

Il Cancelliere del Reich tedesco è Konstantin Fehrenbach

Il Presidente degli Stati Uniti d’America è Thomas Woodrow Wilson

Il Re di Spagna è Alfonso XIII
  • DAI GIORNALI
    DI OGGI
Eccidio nel Bresciano
• A Sarezzo la sezione tessile cattolica organizza una festa sociale; socialisti e anarchici si presentano in forze e chiedono il contraddittorio con l’oratore del Ppi: fra i due schieramenti volano insulti e sassi, finché un colpo di pistola che ferisce mortalmente il carabiniere Paolo Renzi scatena una sparatoria generalizzata: i suoi colleghi sparano contro i militanti di sinistra e ne uccidono 4 (Pietro Copeta, Carlo Nodari, Santo Ronchi e Angelo Tolotti). [Franzinelli1]
Giacomo Matteotti minaccia l’assalto della piazza
• Colpisce l’aula di Montecitorio il minaccioso discorso con cui l’on. Matteotti attacca il nuovo presidente del Consiglio, Giovanni Giolitti, ormai ottantenne, a capo del suo quinto gabinetto. Parla per un’ora, in gran parte improvvisando, la sua è una filippica dai toni ciceroniani. Se la prende con Giolitti come massimo esponente della vecchia politica. Lo avverte che nel Paese potrebbe esplodere una rivoluzione: «Ma è a voi costituzionali che incombe in questo momento l’obbligo di conservare l’ultimo rimasuglio del Parlamento, l’ultima prerogativa costituzionale, che può difendere il vostro regime dall’assalto finale della piazza». [Romanato 2011]

Martedì 17 gennaio 2017
DAI GIORNALI DI OGGI





















thread len: / ads to show: 20 / ads: 20