Questo sito utilizza cookies tecnici (propri e di terze parti) come anche cookie di profilazione (di terze parti) sia per proprie necessità funzionali, sia per inviarti messaggi pubblicitari in linea con tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso all'uso dei cookie di profilazione clicca qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Ok, accetto

 1994  maggio 12 Giovedì calendario

Tolto il passaporto a Craxi

• Due giudici milanesi hanno deciso di ritirare il passaporto a Bettino Craxi: «C’è il pericolo di fuga». E i guai, per l’ex leader socialista, non finiscono qui. È stato anche rinviato a giudizio per l’intrigo del conto Protezione: 7 milioni di dollari versati dal banchiere Calvi al Psi. L’accusa è di concorso nella bancarotta dell’Ambrosiano e con Craxi finiranno alla sbarra il 16 giugno anche Claudio Martelli, Licio Gelli, Leonardo Di Donna e Silvano Larini. L’ha deciso il Gip Maurizio Grigo, uno dei due magistrati che hanno firmato il ritiro del passaporto. L’altro è Italo Ghitti, per i filoni delle mazzette Enimont ed Enel.