Questo sito utilizza cookies tecnici (propri e di terze parti) come anche cookie di profilazione (di terze parti) sia per proprie necessità funzionali, sia per inviarti messaggi pubblicitari in linea con tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso all'uso dei cookie di profilazione clicca qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Ok, accetto

 1870  settembre 20 calendario

Il tricolore sventola al Campidoglio

Ore 15-16. L’ordine pubblico è ancora senza controllo, ma intanto la milizia pontificia si arrende all’arrivo di un battaglione del regio esercito. La bandiera italiana sventola sulla piazza del Campidoglio sulle note della marcia reale. Dice un soldato italiano, Angelo Giosuè Lucotti: «È una scena che strappa il cuore. Ho visto Edmondo De Amicis non riuscire a trattenersi, gettarsi su uno scalino e piangere dirottamente». Il generale Cadorna sottopone a Kanzler le condizioni di pace: il trattato prevede che a Pio IX rimanga il dominio della cosiddetta Città leonina, cioè il Vaticano e il rione Borgo compreso Castel San’Angelo. [Antonio Di Pierro]