Questo sito utilizza cookies tecnici (propri e di terze parti) come anche cookie di profilazione (di terze parti) sia per proprie necessità funzionali, sia per inviarti messaggi pubblicitari in linea con tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso all'uso dei cookie di profilazione clicca qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Ok, accetto

 0000  00 calendario

FRAMMENTO DEI FRAMMENTI CHE RISPONDONO ALLA VOCE "CHINAGLIA

Giorgio"

2009
Nel 2005 alcuni "tifosi" biancocelesti, oggi condannati, hanno minacciato di morte il presidente Claudio Lotito per convincerlo a vendere a Chinaglia il controllo della Lazio (Alberto Grassani, ”Il Sole-24 Ore” 12/5/2009)

2007
«… il pensiero corre proprio al processo previsto per l’autunno. Imputato principale è Giorgio Chinaglia, quel Long John che della Lazio fu una bandiera, tanto da tentare anche una breve ma sfortunata carriera da presidente. Voleva riprovarci un anno fa. Comprare la squadra o forse, come sostengono i magistrati della Procura di Roma, speculare sul titolo quotato in Borsa facendo credere di avere finanziatori pronti a rilevare la società. Lui fingeva di fare affari, gli Irriducibili appoggiavano il progetto. Il loro odio nei confronti di Lotito non è mai stato un mistero». (Fiorenza Sarzanini, Corriere della Sera 7/8/2007)