Questo sito utilizza cookies tecnici (propri e di terze parti) come anche cookie di profilazione (di terze parti) sia per proprie necessità funzionali, sia per inviarti messaggi pubblicitari in linea con tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso all'uso dei cookie di profilazione clicca qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Ok, accetto

 1999  aprile 20 Martedì calendario

In Cina alla fine della Rivoluzione culturale (1966-1976), che aveva propagandato la rivalorizzazione dell’immagine femminile, le famiglie dei villaggi tornarono ad organizzarsi sotto la guida del padre con la madre sottomessa alla sua autorità e si diffuse di nuovo il nome femminile Laidi, che signifi ”vieni fratellino”: secondo la superstizione ripeterlo più volte al giorno avrebbe favorito il concepimento di un figlio maschio

In Cina alla fine della Rivoluzione culturale (1966-1976), che aveva propagandato la rivalorizzazione dell’immagine femminile, le famiglie dei villaggi tornarono ad organizzarsi sotto la guida del padre con la madre sottomessa alla sua autorità e si diffuse di nuovo il nome femminile Laidi, che signifi ”vieni fratellino”: secondo la superstizione ripeterlo più volte al giorno avrebbe favorito il concepimento di un figlio maschio.